Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sgominata organizzazione criminale dedita alla truffe assicurative

Scritto da Redazione il 30 ottobre 2014 in Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

arrestoGiffoni Valle Piana. È iniziata alle prime ore di questa mattina una vasta operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, che ha portato sin qui all’arresto di dieci persone.

Gli ordini di custodia cautelare, tutti a Giffoni Valle Piana, sono stati eseguiti nei confronti dei componenti di un’associazione a delinquere sgominata dopo 18 mesi di indagini da parte dei carabinieri e coordinate dalla Procura di Salerno. Agli arrestati vengono contestati i reati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di delitti di “fraudolento danneggiamento dei beni assicurati”.

Le indagini hanno preso il via dalla denuncia di una compagnia assicuratrice raggirata, nel corso delle quali si è fatto ricorso anche alle intercettazioni telefoniche . Facevano parte dell’organizzazione anche noti professionisti, che grazie a una studiata e raffinata tecnica di ricostruzione “a tavolino” di falsi sinistri stradali, riuscivano ad ottenere risarcimenti dalle compagnie assicuratrici.

Solo in questa indagine sono stati individuati quattordici falsi incidenti, con conseguente danno, in termini di risarcimenti indebiti corrisposti dalle compagnie assicurative, pari ad 40.000 euro, numeri del tutto marginali rispetto alle reali capacità dell’organizzazione, considerata l’estrema ‘professionalità’ manifestata da parte degli indagati e tenuto conto che sono stati evidenziati solo i falsi sinistri pianificati e direttamente monitorati nel corso dell’attività investigativa.

Sono tre gli avvocati coinvolti inequivocabilmente nel “giro”, responsabili, talvolta, della pianificazione della truffa. Gli incidenti sono stati rappresentati come accaduti nel comune di Giffoni Valle Piana, in cui risultano risiedere anche tutti gli arrestati condotti, tranne uno che è ancora ricercato, presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari: A.B. 37enne; A.V. 39enne; R.N. 45enne; E.C. 40enne; M. DM. 31enne; F. DG. 31enne; D.C. 28enne; V.C. 33enne e R.I. 51enne.

In corso anche le perquisizioni presso le abitazioni dei nove arrestati.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA