Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ex discariche: arrivano i fondi regionali per la bonifica

Scritto da Redazione il 5 novembre 2014 in Ambiente,Campania,Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

rifiuti-san-donatoSalerno. Ieri sono stati pubblicati nel Burc della Regione Campania i decreti di ammissione al finanziamento dei progetti definitivi per la modifica, la messa in sicurezza e la sistemazione finale delle ex discariche campane. Tra le aree da bonificare, 5 si trovano in provincia di Salerno e hanno ricevuto i seguenti finanziamenti:

Montecorvino Pugliano, località Parapoti,  importo complessivo 7.012.954,30 euro

Sarno, località Cappella di Siano, importo complessivo 5.650.508,78 euro

Salerno, località Fasana importo complessivo 460 mila euro

Laureana Cilento, località Torretta importo complessivo 300 mila euro

Santa Marina località Margiotta importo complessivo 2 milioni e 215 mila euro

“I provvedimenti pubblicati –  ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Giovanni Romano – rappresentano un’ulteriore prova della capacità della Giunta Caldoro di tener fede agli impegni assunti con azioni ed iniziative concrete. Notevole è stato il lavoro svolto dell’assessorato e della struttura organizzativa regionale e gli obiettivi raggiunti premiano lo sforzo prodotto. Confermano, inoltre, la credibilità dell’azione di governo di Stefano Caldoro e della sua amministrazione finalizzata a fare le cose senza fermarsi agli annunci”.

Soddisfatto lo stesso Governatore Caldoro “Con i primi 20 milioni erogati ai Comuni per le bonifiche si consolida il grande programma regionale per il risanamento delle ex discariche, alcune abbandonate addirittura da decenni. In totale mettiamo a disposizione degli enti locali oltre 150 milioni. Attendiamo adesso i progetti.” E poi ha concluso “ Il nostro impegno per la difesa dell’ambiente, con fatti concreti e risorse, continua senza sosta. Siamo noi a dare risposte che i cittadini attendevamo da anni”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA