Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Racket della prostituzione: arrestato un rumeno

Scritto da Redazione il 7 novembre 2014 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

prostituzioneEboli. Arrestato all’aeroporto Fiumicino di Roma I.C.L., 28enne rumeno, coinvolto in attività illecite quali il reclutamento e lo sfruttamento della prostituzione nella zona di Eboli.

L’uomo era ricercato dallo scorso 12 aprile, quando era riuscito a sfuggire all’arresto nell’ambito dell’operazione Antigone, condotta dai Carabinieri di Salerno.

L’operazione aveva portato all’arresto di una banda di rumeni che gestiva il racket delle piazzole per la prostituzione: gli uomini facevano in modo che le loro connazionali avessero una posizione privilegiata e protezione, il tutto in cambio di denaro. Le donne che si rifiutavano venivano dapprima minacciate e poi subivano violenze.

L’uomo, dopo l’arresto, è stato condotto nel carcere di Rebibbia.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA