Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, la squadra di Sottil passa a Torre Annunziata. Girardi decide il derby

Scritto da Redazione il 9 novembre 2014 in Calcio,Evidenza,Paganese,Sport. Stampa articolo

paganeseTorre Annunziata si colora d’azzurro. La Paganese riesce nell’impresa di espugnare il Giraud e torna a casa con tre punti pesantissimi, arrivati nell’ultimo quarto d’ora di gara grazie alla deviazione vincente di Girardi sugli sviluppi di un corner. Sottil porta a casa la terza vittoria consecutiva, la seconda in trasferta dopo l’exploit di Ischia, e soprattutto porta gli azzurrostellati a quota 15 e fuori dalla zona play-out.

Sottil conferma le indiscrezioni della vigilia e schiera il solito 4-3-3 con Deli al posto dell’infortunato Caccavallo e Baccolo sulla linea di centrocampo. Ugolotti decide di mettere in campo una squadra con lo stesso credo tattico ma un po’ più spregiudicata, capitanata dall’ex Scarpa. Il primo tempo non regala grandi emozioni ma le occasioni, poche e clamorose, sono tutte di marca napoletana. Al 26′ Sevieri prova il tiro a giro ma la sfera impatta sulla traversa prima di terminare fuori. Dodici minuti dopo è Del Sorbo a schiacciare di testa un corner teso di Scarpa però senza fortuna. Infine proprio il capitano dei locali prova l’azione personale ma calcia alto da buona posizione. La Paganese è tutta in un tiro di Deli che spaventa Santurro ma non cambia l’inerzia del primo tempo che termina 0-0.

La ripresa si apre con il Savoia che prova a fare la partita e la Paganese che chiude ogni spazio e prova a rendersi pericolosa in contropiede. Ugolotti decide di gettare nella mischia prima Corsetti e poi Cipriani ma Marruocco e compagni controllano senza grandi patemi. Il Giraud insorge intorno al quarto d’ora di gioco quando i locali chiedono a gran voce un calcio di rigore per un contatto in area tra Del Sorbo e Vinci ma Marini decide di non sanzionare l’intervento. La Paganese continua a tenere bene il campo e sfiora il gol con un’incornata di Baccolo che si perde di poco fuori. E’ il preludio al vantaggio che arriva al 76′. Angolo di Herrera, Santurro sbaglia l’uscita e Girardi, subentrato a Bernardo, fa esplodere i duecento tifosi arrivati da Pagani. Il finale è un disperato assedio confusionario della squadra di casa che non riesce a pungere. Al triplice fischio finale la Paganese può festeggiare, mentre il Savoia abbandona il campo tra i fischi e la contestazione della sua gente.

Savoia (4-3-3): Santurro; Cremaschi, Rinaldi, Di Nunzio, Sabatino; Malaccari, Sevieri (dal 10´ s.t. Corsetti), Gallo; D´Appolonia (dal 24´ s.t. Cipriani), Del Sorbo (dal 35´ s.t. Di Piazza), Scarpa. A disp. : Falcone, Verruschi, Checcucci, Giordani. All. Ugolotti

Paganese (4-3-3): Marruocco; Vinci, Tartaglia, Moracci, Bocchetti; Calamai, De Liguori, Baccolo; Herrera, Bernardo (dal 29´ s.t. Girardi), Deli (dal 39′ s.t. Armenise). A disp. : Casadei, Djibo, Paterni, Bergamini, Malcore. All. Sottil

Arbitro: Marini di Roma 1

Assistenti: Tamburini di Faenza e Margini di Reggio Emilia

Reti: 76′ Girardi

Ammoniti: Moracci, Bocchetti, Marruocco (P), Del Sorbo (S)

Recuperi: 2´ p.t.; 5′ s.t.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA