Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket, squalificato il PalaMangano. Scafati: “Gesto assurdo che compromette i tanti sacrifici fatti”

Scritto da Redazione il 12 novembre 2014 in Basket,Sport. Stampa articolo

treviso basket-scafati-3Chiuso il PalaMangano. Ha deciso così il Giudice Sportivo Nazionale in merito alla aggressione subita da alcuni giocatori di Roseto subito dopo la partita di domenica. La Givova Scafati, attraverso una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito internet, prova a fare chiarezza sull’accaduto e prende le distanze dagli individui, colpevoli di questa aggressione ingisutificata. “In data odierna -attraverso un provvedimento disciplinare del giudice sportivo nazionale- apprendiamo che alla nostra società è stata inflitta una sanzione che comporta la squalifica del campo per tre giornate perché al termine della gara di Domenica scorsa, contro Roseto, 7/8 tifosi locali hanno invaso il campo da gioco con intenti palesemente aggressivi nei confronti degli atleti avversari, colpendo -senza causare danni- un giocatore avversario.

Tale spiacevolissimo evento, ovviamente, va a rovinare la reputazione della società stessa che, con immensa fatica, in questo delicato momento storico-economico, fa salti mortali per mantenere la pallacanestro in città compromettendo, quindi, i sacrifici della dirigenza. Pertanto, la società condanna con forza tale gesto, auspicando per il futuro un comportamento più proteso ai valori basilari della correttezza sportiva.

In merito a tale nota disciplinare, la dirigenza scafatese ha dato l’incarico all’Avv. Enrico Cassì di provvedere a ricorrere contro tale sanzione, confidando nel buon senso della giustizia sportiva”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA