Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipagliese, il “Pastena” è ritornato un fortino. Neapolis battuto 2-1

Scritto da Redazione il 16 novembre 2014 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

corino_battipaglieseContinua senza intoppi il cammino interno della Battipagliese. Le zebrette battono 2-1 il Neapolis e trovano il terzo successo consecutivo casalingo sotto la gestione Corino. Una partita combattuta e decisa da Esposito prima e Di Matera poi. A nulla serve il gol nel finale di Prisco, anche se i rimpianti in casa Neapolis sono davvero tanti.

L’inizio è blando, nonostante la Battipagliese provi subito a dare una scossa al match. Le occasioni latitano e a rendersi pericolosa per primo è il Neapolis con Prisco che conclude debolmente un buon cross di Moxedano. La Battipagliese si accende e sfiora il gol prima con un colpo di testa di Maraucci che si perde sul fondo, poi con un colpo di testa di Esposito che non inquadra la porta da buona posizione. Al 35′ il Pastena esplode. Esposito deposita in rete un lancio dalla trequarti ma l’arbitro annulla. Veementi le proteste dell’attaccante di casa, fermato dal direttore di gara per un controllo dubbio con una mano. Cinque minuti dopo è ancora Esposito a tentare la fortuna ma è bravo Iovinella a deviare in angolo. L’ultima chance capita sul destro di Prisco, che mette i brividi a De Marino e sfiora il vantaggio per gli ospiti. Il primo tempo si chiude 0-0.

La ripresa si apre subito col gol dei locali. Di Matera serve con un gran filtrante Esposito che non perdona. La Battipagliese non si ferma e in circa sei minuti sfiora in tre circostanze il gol ma Liccardo è super. Proprio mentre le zebrette sembrano riusciare a gestire il vantaggio, Gordillo stende Prisco e concede un rigore agli ospiti. Sul dischetto si presenta Sekkoum, che colpisce la traversa e grazie gli uomini di Corino. Passato il pericolo, ci pensa Di Matera all’ 82′ a togliere le castagne dal fuoco, mettendo in rete un assist del neo-entrato Minnucci. Nel finale il Neapolis accorcia le distanze con Prisco ma è troppo tardi. La cura Corino funziona, la Battipagliese non sbaglia più un colpo.

Battipagliese: De Marino, Gordillo, Garofalo, Maisto, Maraucci, Pastore, Scuotto (dal 86′ Aprile), Leone (dal 68′ Viscido F.), Esposito, Di Matera, Odierna (dall’80’ Minnucci). (A disposizione: Viscido D., Cavallaro, Mongiello, Fiorillo, Signorelli,  Draghetti). Allenatore: Luigi Corino

Neapolis: Liccardo, Nocerino, Della Guardia (dal 61′ D’Auria), Iovinella, Sekkoum (dal 79′ Manzo), Allocca, Accardo, Landi (dal 48′ Solitro), Prisco, Moxedano, Pisani. (A disposizione: Ferrieri, Passariello, Perna, Bisogno, Amato, Temponi). Allenatore: Bruno Mandragora

Arbitro: Enrico Leo di Roma (Francesco Coppola e Giuseppe Pellino di Frattamaggiore).

Reti: 46′ Esposito, 82′ Di Matera (B), 95′ Prisco.

Ammoniti: Pastore, Leone(B).

Note: recupero (1′ p.t., 6′ s.t.).

Sabato Romeo

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA