Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Chiusura Amalfitana, Cirielli:”Vergogna internazionale”

Scritto da Redazione il 18 novembre 2014 in Costa d'Amalfi,Evidenza,Politica,Territorio. Stampa articolo

strada amalfitanaSalerno. Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, si mostra duro nel criticare l’operato degli amministratori nazionali e locali in merito alla chiusura della strada Amalfitana: “Presenterò un’interrogazione parlamentare per capire quali provvedimenti il Governo intende adottare per porre fine ai disagi che, ormai, da due settimane attanagliano i cittadini della Costiera Amalfitana, a causa della chiusura della Strada Statale 163, interdetta al traffico, e sui cui tempi di riapertura non si hanno ancora notizie”.

Ci auguriamo di non dover assistere alla stessa situazione vissuta meno di un anno fa – continua – e di vedere, invece, un Governo responsabile, più attento e soprattutto tempestivo nel risolvere un’emergenza che sta paralizzando la Costiera, divisa di fatto in due. Siamo di fronte ad una vergogna internazionale. La Costiera Amalfitana è uno dei pochi posti in cui c’è turismo tutto l’anno e il Governo Renzi non riesce a trovare le risorse necessarie per la riapertura della principale arteria della zona”.

I cittadini – sottolinea Cirielli – stanno vivendo una situazione di estrema difficoltà. Raggiungere scuole, ospedali e luoghi di lavoro è diventata un’impresa. Renzi dovrebbe rispondere di questa situazione, da Paese del terzo mondo”.

Cosa dice in proposito il Pd salernitano, tanto solerte ad intervenire sulle condizioni delle strade provinciali quando il centrodestra era alla guida di Palazzo S.Agostino, e che su questa vergogna ora tace? Mi appello all’onorevole Tino Iannuzzi sempre pronto a sollecitare l’ANAS, affinché si attivi altrettanto velocemente per risolvere il problema”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA