Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

1° Salone Internazionale della Dieta Mediterranea a Vallo della Lucania

Scritto da Redazione il 20 novembre 2014 in Campania,Cilento,Eventi,Territorio. Stampa articolo

la-dieta-mediterranea-3006Vallo della Lucania. Si terrà dal 21 al 23 Novembre, a Vallo della Lucania in località Pattano, il 1° Salone Internazionale della Dieta Mediterranea, organizzato dal Consorzio Cilento Incoming con il patrocinio dell’assessorato al Turismo della Regione Campania, della Provincia di Salerno, dell’Ept di Salerno, di Unioncamere, del Comune di Vallo della Lucania e dell’Osservatorio regionale sulla Dieta Mediterranea.

Partner della kermesse è l’associazione “Ancel Keys per la dieta mediterranea: alimentazione e stili di vita”.

Filo conduttore dei tre giorni sarà proprio la “Dieta mediterranea” – dichiarata dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’umanità – che darà vita ad un week-end ricco d’incontri, momenti degustativi, workshop culinari con buyers italiani ed esteri, showcooking curati da noti chef alle prese con ricette tipiche della tradizione e convegni tecnico-scientifici, il cui scopo sarà quello di rimarcare le caratteristiche fondamentali del modello alimentare tradizionale dei Paesi dell’area mediterranea, discutendo le ragioni della sua progressiva contaminazione con abitudini alimentari meno favorevoli o dannose, ai fini della prevenzione delle malattie cronico-degenerative, e individuando al contempo le azioni necessarie per il ritorno ad un modello alimentare sano ed in linea con le possibilità ed esigenze del terzo millennio. La dieta quindi non solo nella sua accezione culinaria, ma come un valida e reale possibilità di “vivere meglio”.

Nell’area espositiva del Salone, nel corso della tre giorni – dalle ore 09,30 alle ore 19 – verranno allestiti: un padiglione dedicato alle aziende gastronomiche e turistiche ed uno spazio dedicato agli Istituti alberghieri del territorio ed internazionali provenienti dai paesi comunità emblematiche della Dieta Mediterranea, Marocco, Spagna e Grecia, oltre che da Cipro, Croazia e Portogallo.

150 le aziende coinvolte, 5 gli istituti alberghieri, 6 i paesi stranieri invitati a partecipare.

Le degustazioni invece saranno gentilmente offerte e curate dagli studenti degli istituti alberghieri di: Sapri, Battipaglia, S.Arsenio, Gromola, Castelnuovo, Contursi, con la partecipazione inoltre delle scuole provenienti dai paesi ospiti.

Ospite d’onore del Salone la figlia di Ancel Keys – scienziato americano primo promotore dei benefici della Dieta mediterranea – Carrie D’Andrea Keys, che, sabato alle 18, riceverà il Premio “Ancel Keys Pioppi: Salute e Longevità” voluto dall’Associazione per la dieta mediterranea di Pioppi, nato in memoria dei suoi genitori.

«Il Salone – ha detto l’assessore regionale al Turismo, Pasquale Sommese – va strutturato al di là di Expo 2015 e deve guardare con attenzione alle straordinarie bellezze che possediamo. È nostro compito costruire una trama a rete spessa in cui il racconto delle nostre bellezze e quelle della Dieta Mediterranea intesa come qualità della vita si intreccino». «Dobbiamo guardare – ha aggiunto – oltre Expo e sfruttare l’opportunità dei fondi europei per presentare progetti integrati».

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA