Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Truffa all’Inps nell’agro nocerino sarnese. Arresti e sequestri, nei guai anche il presidente della Paganese Trapani

Scritto da Redazione il 21 novembre 2014 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

trapaniArresti e sequestri per milioni di euro. E’ questo il resoconto dell’operazione “Mastrolindo” svolta dei carabinieri nell’agro nocerino sarnese, relativa a una serie di truffe ai danni dell’INPS. I militari stanno eseguendo due ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, nei confronti di altrettanti imprenditori, nonché un decreto di sequestro preventivo di beni per oltre 6 milioni di euro, a carico degli arrestati e di altri due professionisti della provincia di Napoli. Nei guai sono finiti anche il presidente della Paganese Raffaele Trapani, ai domiciliari, e suo fratello oltre a una lunga schiera di consulenti del lavoro. Il blitz dei carabinieri ha portato anche al sequestro di beni e conti correnti per circa sei milioni, oltre che al blocco delle azioni della Paganese calcio, squadra che milita in Lega Pro e che domenica affronterà la Salernitana.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA