Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La sfrattano dalla casa popolare: muore d’infarto

Scritto da Redazione il 22 novembre 2014 in Costa d'Amalfi,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

118-ambulanza-00053Pregiato (Cava de’ Tirreni).  Una donna, Lucia Antonelli, 39 anni, è morta dopo essere stata sfrattata dall’alloggio popolare che le era stato assegnato un anno fa.

I familiari accusano il Comune di un presunto errore nella documentazione che avrebbe portato ad uno sfratto che, secondo loro, non ci sarebbe dovuto essere.

Pare che la donna, madre di tre figlie di 20, 18 e 13 anni, non abbia retto alla notizia dello sfratto e sia stata colpita da un infarto. Secondo i parenti, l’infarto sarebbe stato quindi causato dalla paura di perdere la casa. In realtà, è molto difficile stabilire se ci sono state delle cause esterne a determinare un infarto, quindi risulta complresso mettere in relazione la notifica dello sfatto e l’infarto.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA