Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Confermata anche per il 2015 l’estensione dell’Ecobonus al 65%. Norma utile per l’ediliza salernitana

Scritto da Redazione il 27 novembre 2014 in Economia,Evidenza,Politica,Territorio. Stampa articolo

Tino-IannuzziL’incentivo fiscale dell’Ecobonus, con la detrazione aifini del pagamento dell’IRPEF del 65% delle spese sostenute per un limite massimo di 96.000 euro per ogni unità’ immobiliare, sarà prorogato a tutto il 2015 non solo per  il risparmio e l’efficienza energetica ma anche per gli interventi di consolidamento antisismico e statico degli edifici esistenti, come più volte chiesto dalla Commissione VIII Ambiente della Camera”. A dichiararlo è il deputato salernitano del Pd Tino Iannuzzi commentando l’approvazione dell’emendamento alla legge di stabilità da parte della Commissione Bilancio.

Con questo provvedimento “è confermato anche per il prossimo anno l’utilizzo dell’ecobonus con l’aliquota più alta per gli interventi di messa in sicurezza e di adeguamento antisismici, inizialmente non prevista dalla manovra. Una misura molto importante per la sicurezza dei cittadini e per la nostra economia, che sarebbe utile e necessario estendere, rendere strutturale e stabilizzare, come hanno drammaticamente evidenziato tanti recenti e terribili eventi calamitosi ed alluvionali” dice Iannuzzi.

Si tratta di un provvedimento che potrebbe rilanciare un settore in crisi profonda, come quello dell’edilizia, facendo leva sulla messa in sicurezza, il risparmio energetico, l’ammodernamento e la riqualificazione del patrimonio edilizio.

La detrazione fiscale, nella misura del 65% per i lavori antisismici e di consolidamento statico dei fabbricati, è una misura particolarmente utile in Campania, potendo essere impiegata sulla base della vigente classificazione dei Comuni ai fini della prevenzione del rischio sismico, in tutti i Comuni dell’Irpinia e del Sannio, in 101 Comuni del Casertano , in 80 Comuni del Napoletano, in 116 Comuni della Provincia di Salerno.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA