Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

De Luca critica Caldoro e annuncia Rocco Hunt a Salerno per Capodanno

Scritto da Redazione il 28 novembre 2014 in Evidenza,Politica. Stampa articolo

001-vincenzo-de-luca-rocco-huntAbbiamo dovuto bloccare alcune prenotazioni di pullman nei week end. So bene che c’è qualche disagio per i nostri residenti: ma credo sia meglio qualche disagio ed un’economia viva, che la morte di una città. Non c’è paragone tra la vita che c’è di sera nella nostra città e quella che c’è in tante altre città, anche ben più grandi di Salerno: non c’è posto d’Italia in cui si respira quest’atmosfera di serenità e di fiducia. A Napoli basterebbe questo per andare sulle prime pagine di tutti i giornali del mondo. E invece noi restituiamo i fondi europei a Bruxelles.” Queste le parole del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca in merito all’affluenza per la manifestazione Luci d’Artista.

De Luca, ai microfoni di Lira Tv ha poi parlato anche della situazione dei lavori pubblici a Salerno “I drammatici dati diramati negli ultimi giorni testimoniano una enorme sofferenza dell’intero comparto edilizio. Eppure a Salerno siamo riusciti a valorizzare e a dare respiro a questo grande comparto dell’economia con uno straordinario programma di opere pubbliche, tra grandi opere e piccoli e medi interventi di manutenzione ordinaria nei quartieri. Abbiamo cantieri aperti per quasi mezzo miliardo. Il tratto finale del lungomare sarà inaugurato la prossima settimana. Si lavora, intanto, per la riqualificazione del cinema Diana.”

Il sindaco di Salerno, candidato alle primarie del PD per individuare chi rappresenterà il partito alle elezioni regionali, si è poi soffermato a parlare della situazione della Campania, sia dal punto di vista dei trasporti, che dal punto di vista della sanità, non perdendo l’occasione di criticare il Presidente Caldoro.

“Nell’area napoletana avevamo una delle aziende più efficienti d’Italia, la Circumvesuviana: ora non si sa se e quando i treni arrivano, non si contano i furti, ci sono presenze di varia umanità dentro e fuori le stazioni. La Regione non è riuscita neanche a risolvere due questioni che, se Dio vorrà, saranno tra le prime che affronterò: l’attivazione della funivia Castellammare-Monte Faito e della funicolare di Montevergine; per risolvere questi problemi basterebbero 2 milioni, basterebbe eliminare due sagre.”

“L’immagine che della Regione hanno i cittadini, tranne il Presidente che vive in un mondo virtuale, è di una Regione del nulla: credo lo pensino tutti, anche quelli che hanno votato per questa Giunta. Restiamo ultimi in Italia per livelli di assistenza, anche se il Presidente si consola con il presunto risanamento della sanità. Un altro dato significativo che non è cambiato rispetto al passato: per la mobilità passiva, ovvero per i cittadini che si fanno curare altrove, paghiamo ad altre regioni 300 milioni all’anno; questo, nonostante siano state mantenute le addizionali Irpef e Irap più alte d’Italia, con le quali si ricavano 420 milioni aggiuntivi. Altro che risanamento, anche la sanità si sta avviando verso il nulla. Una controprova è il fatto che in diverse strutture sanitarie i malati di diabete sono senza copertura finanziaria: è mai possibile che vengano fissati a gennaio dei tetti di spesa, con i quali si arriva ad ottobre, e per 2-3 milioni di euro si lascino senza cura per due mesi centinaia di malati?”

Infine De Luca ha rivelato chi sarà l’ospite che canterà in piazza a Salerno in occasione del Capodanno: si tratta del rapper salernitano Rocco Hunt, vincitore dello scorso Festival di Sanremo nella categoria giovani e in libreria con la sua autobiografia “Il sole tra i palazzi”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA