Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Delitto di Postiglione: Pagnani aveva scritto anche un altro post su Facebook

Scritto da Redazione il 3 dicembre 2014 in Cronaca,Evidenza. Stampa articolo

Postiglione, spunta un secondo post di
Pagnani


image-50-5Postiglione. Non era stato sufficiente il primo post in cui annunciava la morte della moglie, ma Cosimo Pagnani ne aveva scritto pure un secondo in cui si proclamava autore dell’efferato delitto.

Vi do la felice notizia, per mano mia è morta quella grandissima troia di Mariangela D’Antonio”. Il post ( inviato da un lettore a Voci di Strada) è stato scritto a poca distanza dal primo, ma poi subito cancellato. L’uomo avrebbe taggato anche la vittima in modo tale che il post fosse visibile pure sulla bacheca della donna e che così gli amici di lei venissero a conoscenza dell’accaduto.

Finora Pagnani non ha rilasciato dichiarazioni e oggi si terrà il suo interrogatorio; nel frattempo continuano le indagini da parte dei Carabinieri per risalire all’esatta dinamica dell’omicidio.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA