Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Operazione dell’Antimafia: sequestrati 1,5 milioni di euro

Scritto da Redazione il 12 dicembre 2014 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

 diaSalerno.  Importante operazione della DIA, la Direzione Investigativa Antimafia di Salerno, che questa mattina ha confiscato beni pari a 1,5 milioni di euro a Salvatore Mainardi.

L’uomo, 52 anni, residente ad Angri, è da tempo nel mirino degli investigatori: nell’ agosto dello scorso anno, infatti erano già stato sequestrati i conti correnti e le disponibilità finanziarie di Mainardi.

Il tribunale ha ritenuto di provenienza illecita le ingenti disponibilità economiche utilizzate da Mainardi per l’acquisto di un significativo patrimonio immobiliare e societario, accumulato dal 2000 a oggi.

Inoltre i soldi investiti da Mainardi, sia in attività economiche che nell’acquisto di immobili, proverrebbero dall’attività di usura condotta da suo cognato Gerardo Grieco.

Ovviamente tutti i beni in possesso di Mainardi e dei suoi familiari non sono stati adeguatamente riportati nella denuncia dei redditi e risulta una forte forte sperequazione tra il patrimonio oggi confiscato rispetto alle dichiarazioni dei redditi.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA