Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, a Monopoli decide Bianchi. Tanto affetto per il piccolo Armandino

Scritto da Redazione il 30 dicembre 2014 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

salernitanaLa Salernitana chiude il suo 2014 con una vittoria. La squadra granata infatti vince a Monopoli l’amichevole voluta dai due club per il piccolo Armandino, tifoso campano affetto da una grave malattia. In una bella atmosfera di sport, unita nell’aiutare il giovane supporter granata, decide una doppietta di Bianchi dopo lo svantaggio iniziale firmato Murano.

La Salernitana, senza Menichini, via per un grave lutto familiare, e l’allenatore in seconda Bonatti, a casa per influenza, si presenta con un 4-4-2 molto solido, con Pezzella che ritorna sulla sinistra, Giandonato provato al centro della mediana e davanti la coppia Mendicino – Calil. Senza Pestrin, Gabionetta, Negro e Nalini, in panchina figurano tantissimi babies pronti a subentrare nella ripresa. La Salernitana prova ad imporre il suo ritmo ma il Monopoli al 14′ passa. Murano è bravo a finalizzare una bella azione in velocità dei locali e battere Russo per l’1-0 dei pugliesi. La Salernitana soffre, ed è tutta in tiro da lontano di Calil che non spaventa Tognoni. Il Monopoli avrebbe l’occasione per raddoppiare con Croce, che trova però pronto Russo, e nel suo miglior momento viene colpito da Bianchi, freddo nel mettere in rete un calcio piazzato di Giandonato. I locali però non ci stanno e sfiorano due volte il vantaggio prima con Croce e poi con Manzo, ma sia Bianchi che Russo sono provvidenziali e salvano i suoi. Il primo tempo finisce 1-1.

Il secondo tempo si apre con numerosi cambi sia tra le fila del Monopoli che della Salernitana. Genovese, allenatore in pectore, cambia sei undicesimi della sua squadra, lanciando nella mischia i giovanissimi Bruno e Cappiello, insieme a Trevisan, Gori, Colombo e Grillo. Al 13′ della ripresa Pinto realizza il gol per la squadra di casa ma l’arbitro annulla per fuorigioco. La Salernitana si accende con Cappiello che, dopo aver saltato il portiere locale, prova il tiro a botta sicura respinto però in extremis da Zizzi. E’ il preludio al gol che arriva al 20′ ancora con Bianchi, bravo nello sfruttare un altro buon piazzato di Giandonato. Il Monopoli prova nel finale a rendersi pericoloso ma non riesce a trovare il pari, mentre dall’altra parte Cappiello sfiora più volte il gol senza però fortuna. Finisce così 2-1 per la Salernitana che festeggia la vittoria e l’ennesimo magnifico gesto per il piccolo Armandino.

MONOPOLI (4-3-3): Tognoni (1’st Turi), Lubrano (28’ st Tagliente), Zizzi, Esposito, De Luisi (1’st Bitetti), Gori M. (1’st Laboragine), Difino (1’st Aprile), Salvestroni (1’st El Kamch), Croce (1’st D’Anna), Manzo (1’st Pinto), Murano (12’ st Angelillo). A disp: Avantaggiati. All: Passiatore.

SALERNITANA (4-4-2): Russo (1’st Gori P, 34’ st Ronchi.); Tuia (1’st Colombo), Bianchi (21’ st Penta), Lanzaro (1’st Trevisan, 34’ st Trozzo), Franco (1’st Cappiello); Bovo (1’st Grillo), Giandonato (35’ st Arcaleni), Favasuli (21’ st De Sio), Pezzella (35’ st D’Avino); Calil (1’st Bruno), Mendicino (35’ st Dragonetti). All: Genovese-Avallone.

Arbitro: Carella di Bari (Selicati/Ortona).

Marcatori: Murano (M) al 14’ pt, Bianchi (S) al 38’ pt e al 20’ st.

Ammonito: Aprile (M).

Recupero: 0’ pt – 2‘ st

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA