Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mangiare pane e pasta per prevenire il tumore

Scritto da Redazione il 9 gennaio 2015 in Dieta,Rubriche,Salute. Stampa articolo

dieta_mediterraneaIl metodo migliore per prevenire i tumori è mangiare sano, in particolare la dieta mediterranea sarebbe il miglior alleato per la lotta al cancro.

Secondo uno studio condotto dall’Università di Catania, infatti, una dieta di ricca di folati riesce a contrastare gli effetti dannosi degli inquinanti atmosferici e di stili di vita scorretti, in particolare i folati potrebbero avere un ruolo centrale nella prevenzione del cervico-carcinoma.
Ma cosa sono i folati? L’acido folico e i folati sono vitamine del gruppo B; il loro nome deriva dal termine latino “folium”, cioè “foglia”, infatti furono isolati per la prima volta dalle foglie di spinaci, negli anni ’40.

Lo studio è stato condotto da una equipe di ricercatori del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e Tecnologie avanzate “Gian Filippo Ingrassia” di Catania ; dai risultati è emerso che l‘assunzione dei folati ridurrebbe il rischio di infezione nelle donne non infette HPV (Papilloma virus), ma aiuterebbe anche la guarigione di quelle infette rendendola più rapida ed inoltre ridurrebbe il rischio di trasformazione neoplastica delle cellule dell’epitelio infetto.

Ma quali sono gli alimenti che contengono folati? I cibi tipici della dieta mediterranea: pane e pasta, ma anche agrumi, legumi, olio d’oliva, pomodori, frutta secca, lattuga, cavoli, asparagi, cereali e broccoli. Tra gli alimenti di origine animale le uova in particolare hanno buoni contenuti in folati.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA