Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, squadra in viaggio verso Agrigento. L’ex Tiscione attacca Cerruti e la città

Scritto da Redazione il 9 gennaio 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

visconti_agropoliSi avvicina sempre di più la super sfida di domenica per l’Agropoli. La squadra campana è partita questa mattina per raggiungere Agrigento, in vista dell’infuocato match di domenica contro la capolista Akragas. Una sfida attesissima e che potrebbe dare una clamorosa svolta all’intero campionato. Uscire trionfatori o indenni dall’Esseneto, permetterebbe ai delfini di continuare a cullare il sogno Lega Pro. Una sconfitta invece allontanerebbe i cilentani a più sette dalla vetta, scrivendo la parola “fine” ai sogni di gloria degli uomini in maglia blu.

Sarà una sfida particolare soprattutto per due figure che hanno fatto e stanno facendo la storia del club salernitano. Se per Rigoli sarà un dolce ritorno in una città che ha sognato grazie ai suoi risultati e alla sua idea di gioco, dall’altra c’è un Tiscione che riserva autentiche bordate a dirigenza e tifoseria cilentana. L’ex bomber infatti, durante una trasmissione televisiva, ha inveito contro il presidente Cerruti, descrivendolo come un incapace, senza esperienza nel calcio che conta. L’ex bomber dei delfini ha poi riservato una stilettata alla città: “Lì non hanno mai vinto nulla“, promettendo un gol con esultanza in vista del big – match di domenica.

Ulteriore benzina sul fuoco per un match che si preannuncia scoppiettante. Rigoli, che potrà contare anche sul nuovo arrivato Visconti, proverà comunque a rasserenare un po’ gli animi,  nonostante l’importanza capitale del match. La squadra, prima di partire per Agrigento, ieri ha lavorato a lungo al Guariglia sulle possibile soluzioni tattiche oltre a varie esercitazioni su palle inattive. Domani la squadra svolgerà la classica seduta di rifinitura che scioglierà tutti i dubbi relativi alla formazione iniziale.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA