Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, pareggio a reti bianche con il Matera

Scritto da Redazione il 12 gennaio 2015 in Calcio,Evidenza,Paganese,Sport. Stampa articolo

sottil_paganeseUn pareggio che accontenta a metà. La Paganese porta a casa il primo punto del 2015, stoppando al “Torre” la corsa del Matera e bloccando la striscia negativa di due sconfitte consecutive (Martina Franca e Foggia) che aveva minato le certezze del gruppo di mister Sottil. Prova solida per gli azzurrostellati, che salgono a quota 26 in classifica e fanno un altro passo verso la salvezza.

Sottil conferma il suo 4-3-3 e lancia Casadei tra i pali al posto dello squalificato Marruocco. Sulla sinistra Armenise vince il ballottaggio con il neo-arrivato Bolzan, mentre davanti Girardi completa il tridente con Caccavallo ed Herrera. Passano pochi istanti ed è subito Baccolo ad impensierire Bifulco con un tiro che il portiere blocca. La partita è maschia, molto combattuta, con tanto agonismo e poche occasioni. La prima, per quanto riguarda gli ospiti, arriva al 20′ con un destro potente di Madonia che si perde largo ma non di molto. Al 30′ Sottil però è costretto a cambiare: fuori Baccolo, toccato duro in un contrasto, dentro Deli nell’insolito ruolo di interno di centrocampo. La partita scivola via senza grosse emozioni. A regalare l’ultimo sussulto della prima frazione è sempre Madonia, con una nuova conclusione dalla distanza che sfiora il palo e spaventa Casadei.

La ripresa si apre con una Paganese ben più cattiva e vogliosa di colpire la squadra di Auteri. Al 50′ De Liguori tenta il jolly dalla distanza. Bifulco però blocca, seppur con qualche difficoltà. Gli azzurrostellati provano a tenere alto il baricentro ma lasciano il campo agli ospiti che tra il 63′ e il 69′ prima con Letizia, poi con Di Noia mancano il gol da buona posizione. All’80’ si accende Herrera. Il trequartista si libera sulla sinistra e serve Deli che calcia forte in porta ma il suo destro viene deviato in corner. All’88’ il Matera resta in dieci per la doppia espulsione di Faisca ma la squadra azzurrostellata, pure con l’ingresso di Bernardo, non riesce a dar vita al forcing finale e al triplice fischio finale di Colosimo deve accontentarsi di uno 0-0 scialbo e senza grandi emozioni.

PAGANESE CALCIO: Casadei, Vinci, Armenise, De Liguori (90’Bernardo), Tartaglia, Moracci, Calamai, Baccolo (30’Deli), Girardi, Caccavallo, Herrera.
A disp.: Novelli, Schiavino, Bolzan, Bergamini, Deli, Malcore, Bernardo. Allenatore: Sottil

MATERA CALCIO: Bifulco (48’Russo), Ferretti (78’Gallozzi), Faisca, De Franco, D’Aiello, Di Noia, Mazzarani, Iannini, Letizia, Madonia, Carretta (76′ st Albadoro).
A disp.: Russo, Gallozzi, Mercadante, Bustamante, Albadoro, Turchetta, Pagliarini. Allenatore: Auteri

Arbitro: Colosimo Luca (Torino)

Espulsioni: 88′ Faisca per doppia ammonizione.

Ammonizioni: Carretta, Deli, Di Noia.

Recuperi: 1′ pt, 4′ st.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA