Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, rivoluzione a centrocampo: è fatta per due arrivi, Giandonato ai saluti

Scritto da Redazione il 14 gennaio 2015 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

tagliavaccheSalernitana porte aperte. Non è il titolo di film ma forse tutto ciò può servire a rendere l’idea del momento che la società campana sta vivendo nelle ultime ore. Dopo lo scialbo pareggio a Cosenza e l’infortunio di Pestrin che preoccupa e non poco staff tecnico e dirigenza, Fabiani si è messo a lavoro alla ricerca dei rinforzi ideali da regalare a Menichini per continuare la rincorsa alla Serie B. Il primo colpo è Daniele Moro, regista dell’Empoli, ad un passo dal trasferimento al sodalizio granata. In scadenza nel giugno 2015, il giocatore si è dimostrato subito convinto della destinazione, favorito anche dello scarso minutaggio in questo primo semestre con l’Empoli, trovando l’accordo con Fabiani per un contratto biennale a cifre importanti per la categoria. Il calciatore stamattina risolverà gli ultimi intoppi burocratici e poi partirà alla volta di Salerno per svolgere il primo allenamento con la squadra granata.

Non solo tanta esperienza però, dal mercato di gennaio arriverà anche gamba e soprattutto gran voglia di fare e di imporsi di nel calcio che conta. La società granata ha infatti chiuso positivamente la trattativa per Luca Tagliavacche, mediano classe 1995 in arrivo dal Genoa con la formula del prestito secco. Il calciatore, che nella prima parte di stagione non ha disputato nemmeno un minuto con la maglia della Lupa Roma, ha accettato la destinazione Salerno con la speranza di riuscire a dimostrare il suo talento in una delle piazze più importanti della Lega Pro.

Con l’arrivo di Moro e Tagliavacche, sembra essere arrivato agli sgoccioli il matrimonio tra la Salernitana e Manuel Giandonato. Il regista, di proprietà del Parma, non ha accettato di buon grado l’accordo pressocchè fatto che il team campano ha strappato con l’oramai ex capitano dell’Empoli. Temendo di poter scivolare ancora più in giù nelle gerarchie di Menichini, il regista pugliese ha chiesto al suo agente, Marco Sommella, di sondare il mercato di Serie B, tenendo però aperto qualche possibile soluzione in Lega Pro. Dopo il “no” incassato dal Pescara, sul calciatore si sono accesi i radar di Teramo e Gubbio, con la Ternana che monitora la situazione.

Per quanto riguarda il campo, la squadra ieri ha ripreso a lavorare in vista del prossimo impegno contro il Martina Franca. I granata hanno svolto un riscaldamento coordinativo seguito da partite a tema per poi concludere la prima seduta settimanale con un lavoro atletico e una partita a campo ridotto. Ancora a riposo Manolo Pestrin. Il capitano ha svolto un leggerissimo lavoro differenziato per poi sottoporsi ad una seduta fisioterapica al ginocchio che continua a dargli tormenti. Il mediano salterà, salvo un clamoroso recupero, la gara con il Martina mentre è da valutare un suo possibile impiego per la trasferta di Aversa.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA