Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, Herrera passa al Lecce. D’Eboli piazza un poker di colpi

Scritto da Redazione il 16 gennaio 2015 in Calcio,Evidenza,Paganese,Sport. Stampa articolo

sottil_paganeseMercato in fermento in casa Paganese. Dopo l’improvviso addio di Caccavallo, passato nelle scorse ore alla Casertana, manca solo l’ufficialità per un’altra illustre cessione. Herrera, trequartista panamense e punta di diamante del team campano, è ad un passo dal Lecce. Il giocatore, che si sta già allenando con i suoi nuovi compagni, passerà alla compagine salentina con la formula del trasferimento a titolo definitvo, permettendo così al presidente Trapani di ricavare un bel po’ di soldi dall’addio della sua stella. Manca solo l’ufficialità, in attesa del ritorno da Parma del ds D’Eboli, e poi Herrera potrà scendere in campo con la sua nuova squadra.

Mercato in uscita ma anche e soprattutto in entrata. Ieri la dirigenza azzurrostellata ha messo a segno un poker di colpi importante per continuare a lottare per l’obiettivo salvezza. Sono ufficiali infatti gli arrivi di Lorenzo Longo, in prestito dal Bari, quello di Nicola Malaccari, mediano ex Savoia, e di Armando Perna, esperto difensivo reduce dal semestre in Serie D con la maglia della Correggese. Insieme a loro si unirà anche William Lacerda Nascimento, attaccante brasiliano autore di quattro gol lo scorso anno proprio con la maglia azzurrostellata. Il calciatore, arrivato a Pagani nelle scorse ore, arriva dal Genoa con la formula del prestito e con l’ambizione di fare bene così come un anno fa.

Ieri, nel corso della presentazione di Perna e Malaccari, il team manager del club campano, Filippo Raiolaà ha fatto chiarezza sul futuro della Paganese: ”Non penso che ci saranno altre operazioni in uscita importanti, anche perchè qua non c’è aria di smobilitazione come qualcuno vuole dire. Non si sta smantellando nulla. Sono andati via calciatori importanti ma noi non tratteniamo nessuno contro la loro volontà. Ora dobbiamo pensare al presente, a raggiungere la salvezza quanto prima, per ringraziare un presidente che nonostante i suoi giorni difficili non ha fatto mai mancare il suo apporto alla squadra, soprattutto dal punto di vista economico”.

Ad alimentare la tesi di Raiola ci hanno pensato i due nuovi acquisti, Armando Perna e Nicola Malaccari. ”Se avessi saputo di una smobilitazione non avrei mai firmato per questa squadra – ha confessato Perna – sono felice di essere qui, di far parte di un progetto serio. Ora dobbiamo concentrarci sul campo, con la voglia di toglierci tante soddisfazioni”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il centrocampista Malaccari: ”Sono arrivato alla Paganese per togliermi tante soddisfazioni e dimenticare i mesi difficili trascorsi a Torre Annunziata. Fisicamente mi sento pronto per poter dare il mio apporto e raggiungere senza troppi problemi l’obiettivo salvezza”.

Sabato Romeo

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA