Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipagliese, pari e rimpianti all’esordio di Condemi. Zebrette raggiunte nel finale dall’Hinterreggio

Scritto da Redazione il 18 gennaio 2015 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

condemi_battipaglieseArriva il primo punto del 2015 in casa Battipagliese. La compagine campana ha pareggiato 1-1 sul neutro di Bocale contro l’Hintereggio nell’anticipo del sabato. Un’occasione persa per il team del neo-allenatore Condemi, raggiunta a pochi istanti dalla fine dopo il vantaggio illusorio realizzato da Minnucci. Battipagliese che sale così a quota 23, a più due dalla zona playout in attesa dell’impegno odierno del Tiger Brolo.

Condemi rilancia De Marino dal primo minuto mentre Minnucci in attacco è supportato da Signorelli. Il primo tempo non regala grandissime emozioni, con i bianconeri che provano a chiudere tutti gli spazi con grande cattiveria agonistica, mettendo e non poco in difficoltà i locali in fase di costruzione. Gli unici due pericoli per la porta di De Marino arrivano da un colpo di testa di Forgione e da una conclusione dalla distanza di Gallon che sfiorano l’incrocio e si perdono sul fondo.

La ripresa invece parte su tutt’altro ritmo. Condemi inserisce Sorriso al posto dell’infortunato De Marino, provvidenziale con un colpo di reni  prima di abbandonare il campo. La Battipagliese prova a rendersi pericolosa con un tiro velenoso di Signorelli che termina a lato non di molto. E’ il preludio al vantaggio, a sorpresa, che i campani mettono a segno al 75′ grazie a Minnucci. Signorelli si libera nella trequarti reggina e serve Minnucci in area. L’attaccante controlla e con un preciso tocco morbido regala il vantaggio ai suoi. L’Hinterreggio non ci sta e si butta in avanti alla ricerca del pari. Gol che arriva all’87’ grazie al neo-entrato Spanò, rapace nel ribadire in rete un’azione confusa in area bianconera. Nel finale i locali sfiorano il colpo da tre punti ma Lavrendi, da ottima posizione, spara clamorosamente a lato. Al triplice fischio finale in casa Battipagliese resta l’amaro in bocca per l’occasione gettata al vento negli ultimi minuti.

Hinterreggio: Parisi; Maesano, Scoppetta, Papasidero, Filidoro; Forgione (40’st Spanò), Corso, Manganaro (24’st Crisalli); De Marco (34’st Favasuli), Lavrendi; Gallon. A disposizione: Napoli, Spanò, Cianci, Marra, Neri, Morabito, Meduri. Allenatore: Ferraro.

Battipagliese: De Marino (19’st Sorriso); Pastore, Corbo, Giordano, Garofolo; Leone (36’st Scarlata), Aufiero, Aprile, Minnucci; Compierchio (19’st Botta), Signorelli. A disposizione: D’Ambrosio, Guadagnuolo, Bellanger, Mankome. Allenatore: Condemi.

Arbitro: Castorina di Acireale.

Marcatori: 30’st Minnucci (B), 43’st Spanò (H).

Ammoniti: Maesano (H), Pastore (B), Manganaro (H), Aprile (B), Sgarlata (B), Favasuli (H).

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA