Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

De Luca ospite di Lilli Gruber su La7: in attesa della sentenza di oggi

Scritto da Redazione il 21 gennaio 2015 in Evidenza,Politica,Salerno,Territorio. Stampa articolo

de luca 2Salerno.Se dovessi essere condannato rispetterei la legge, rigorosamente, come sempre abbiamo fatto”.

Questo quanto dichiarato dal Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, ospite nel programma “Otto e mezzo” su La7 condotto da Lilli Gruber, riferendosi all’udienza, in programma per oggi, del processo nel quale è imputato per peculato per le vicende del termovalorizzatore e per il quale il Pubblico Ministero ha chiesto una condanna a tre anni di reclusione.

“Queste vicende giudiziarie – continua il primo cittadino – riguardano tutti problemi legati alla trasformazione urbana e alle opere pubbliche, non questioni personali. Io sono convinto che su questi temi si debbano accendere i riflettori e non debbano essere vissuti con imbarazzo. Se non risolviamo questo problema del groviglio burocratico-amministrativo e del groviglio legislativo-normativo, l’Italia rimarrà un paese paralizzato perché l’unica legge che viene applicata in tutte le regioni e da tutte le forze politiche è la paura della firma. In Italia non firma più niente nessuno”.

Sull’argomento Primarie del Partito Democratico ha dichiarato: “In Campania le primarie si faranno. Anche se con un po’ di sofferenza”. Ha, infine, concluso: ” Le Primarie non sono la bacchetta magica, ma rimangono uno strumento irrinunciabile per selezionare candidati e gruppi dirigenti”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA