Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Abusi edilizi ad Amalfi: blitz della Finanza. Sequestro e denunce

Scritto da Redazione il 21 gennaio 2015 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

finanzaAmalfi. La Guardia di Finanza in costiera amalfitana ha sequestrato parte di una nota struttura alberghiera. Sono stati scoperti un cantiere abusivo e consistenti ipotesi di illecito.

Pare che il proprietario della struttura avesse iniziato alcuni lavori che comportavano un sostanziale mutamento qualitativo e quantitativo delle opere preesistenti, per i quali occorrevano autorizzazioni da parte della Commissione locale per il paesaggio del Comune, della competente Soprintendenza per i Beni Ambientali e Paesaggistici, della Capitaneria di Porto e della Dogana e del Genio Civile.

L’albergo, infatti, ricade nel Parco Regionale dei Monti Lattari, in una zona riconosciuta patrimonio dell’Umanita dall’Unesco ed, inoltre, si trova nella fascia di 30 metri di rispetto previsti a tutela del demanio marittimo.

Le indagini dei Finanzieri hanno anche consentito di scoprire che all’interno della struttura altri lavori non autorizzati che hanno portato a un notevole ampliamento degli spazi utili.

In totale sono cinque le persone denunciate con l’ipotesi di accusa di abuso edilizio, falsità commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico, abuso in atti d’ufficio, e connesse violazioni in materia paesaggistica. Ipotizzata anche la lottizzazione abusiva.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA