Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dramma in piscina: spara alla moglie e poi tenta il suicidio

Scritto da Redazione il 1 febbraio 2015 in Cronaca,Evidenza,Picentini,Territorio. Stampa articolo

carabinieriGiffoni Valle Piana. Tragedia negli spogliatoi della piscina “Fiore Club” a Campigliano.

Un uomo,Salvatore Varavallo, 35 anni,  nel corso delle gare di nuoto organizzate dal CSI, a cui stava prendendo parte il figlio di 10 anni, è entrato nello spogliatoio ed ha sparato alla moglie, Giustuna Copertino,  per ben 5 volte. Dopo è uscito ed ha esploso altri 5 colpi contro l’auto della donna, in seguito è rientrato nello spogliatoio dove ha sparato altri due colpi per finire la donna esanime.

Attirato dal rumore, un uomo è uscito all’esterno del club e vedendo Varavallo con l’arma lo ha invitato a depositarla a terra. Varavallo, invece, ha tentato di spararsi alla tempia e al terzo tentativo ci è riuscito.

Tempestivo l’intervento dei Carabinieri e dei soccorsi del 118, ancora ignoti i motivi del gesto. Nel giubbotto di Varavallo sono stati rinvenuti altri 34 proiettili ed un coltello.

I due vivevano a Sant’Arpino (Caserta) e lasciano un figlio di 10 anni, che è ancora sotto choc.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA