Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gelbison, il Manfredonia espugna il “Morra” tra le polemiche

Scritto da Redazione il 9 febbraio 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

stemma_del_gelbison_calcio_1Crollo interno. La Gelbison non riesce più a ritrovare la vittoria e cede al “Morra” contro un cinico Manfredonia. Una partita decisa dal guizzo in chiusura di primo tempo della squadra pugliese ma anche dalle espulsioni decretate dall’arbitro Luciani che, in soli 48 minuti, sventola due volte il rosso ai danni della compagine cilentana. Una sconfitta che allontana sempre di più lo zona play-off, ora un miraggio per gli uomini di Logarzo.

Logarzo si affida al tridente composto da Sica, Marmoro e Varriale. Proprio l’attaccante ex Cavese al quarto ha già l’occasione per portare i suoi in vantaggio ma, una sua conclusione di punta, sfiora il palo e termina sul fondo. I ritmi di gara non sono vertiginosi, colpa anche del terreno di gioco, non ideale per una partita così importante. Al 21′ l’occasionissima capita sui piedi di Bozzi che calcia alto da ottima posizione. Le due squadre lottano a centrocampo e non creano nessun pericolo ai due portieri. Al 45′ però arriva la svolta. Luciani espelle Cacace. Sugli sviluppi dell’ultima azione Rizzi buca la difesa cilentana e porta avanti i suoi.

Dagli spogliatoi esce una Gelbison assai nervosa, vogliosa di riprendere in mano le redini del match. Il troppo agonismo però porta Sica a beccarsi il secondo giallo e a lasciare i suoi i nove contro undici per ben quarantadue minuti. Il Manfredonia tira i remi in barca e prova a controllare il match, la Gelbison invece prova il massimo sforzo per recuperare lo svantaggio e crea qualche pericolo con Varriale, bravo ad impegnare De Gennaro in più di un occasione. Nel finale il Manfredonia difende bene e torna a casa con tre punti pesantissimi in ottica salvezza.

Gelbison VDL (4-3-3): Pescheschera; Gala, Cacace, Pastore, Consiglio (76′ Grimaudo); Tricarico, Bovi (70′ Monzo), Santonicola; Varriale, Sica, Marmoro (63′ Iorio). (A disposizione: Spicuzza, Marchesano, Torracacco, Di Filippo). Allenatore: Logarzo.

Manfredonia (3-4-3): De Gennaro; Romeo, Coluccio, Colombaretti; Basta, Romito, Gentile A., Rizzi (74′ Coccia); Molenda (63′ Morsillo), De Vita (80′ Stajano), Bozzi. (A disposizione: Barcellona, Forte, Palumbo, Gentile C., De Rita, Totaro). Allenatore: Vadacca.

Arbitro: signor Francesco Luciani di Roma.

Reti: 45′ Rizzi.

Ammoniti: Colombaretti, Coluccio (M) e Tricarico (G).

Espulsi: Cacace al 45′ e Sica al 48′.

Note: recuperi (2′ p.t., 5′ s.t.), spettatori: 500 circa.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA