Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Caos Lotito, intercettazione choc: “Voglio salvare la Lega Pro! Macalli e Beretta non contano nulla”

Scritto da Redazione il 13 febbraio 2015 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

lotito_salernitanaSempre più nell’occhio del ciclone. Claudio Lotito, dopo la querelle con l’Associazione Italiana Arbitri, finisce di nuovo sulle prime pagine dei giornali per una registrazione audio che avrà parecchi risvolti nei palazzi importanti del calcio nostrano. Il tutto registrato dal dg dell’Ischia Pino Iodice, che aveva annunciato nei giorni scorsi di esser stato minacciato dall’attuale co-presidente dei granata in vista della prossima assemblea di Lega Pro. L’audio, pubblicato questa mattina dalla versione online di “Republlica”, ripropone un Lotito alla ricerca di consensi per la conferma di Macalli alla presidenza del campionato di terza serie A, tuonando anche contro Beretta ed Abodi, presidenti rispettivamente della Lega di Serie A e di Serie B, consapevoli di non contare nulla nelle decisioni prese dai club.

Dai pianti di Macalli per le difficoltà economiche della Lega Pro, ai meriti per la trattativa dei diritti Tv, passando per un ulteriore riforma dei campionati. Il presidente dei granata ne ha per tutti ed infine conclude: “Ho parlato con Abodi, solo una fra Frosinone e Carpi può andare in A. Se vanno entrambe nessuno ci darà tanti soldi per avere le partite in chiaro. La gente non sa nemmeno dove si trova Frosinone o Carpi!”.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO DELLA TELEFONATA FRA PINO IODICE E CLAUDIO LOTITO

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA