Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cavese, un super Napoli e un gol di Ausiello stendono il Bisceglie

Scritto da Redazione il 15 febbraio 2015 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

agovino_caveseVittoria di cuore. La Cavese batte di misura il Bisceglie in uno scontro fondamentale per la rincorsa ai play-off. Decide un diagonale di Ausiello dopo un dominio dei pugliesi, fermati da un Napoli in giornata di grazia. Grandi proteste nel finale, per un gol annullato a Lacarra sugli sviluppi di un corner.

Il match che parte subito forte con un occasione sia da una parte che dall’altra. Al 4′ ospiti vicini al gol con un traversone di Logrieco che scavalca Napoli ma non trova la deviazione vincente di Presicce. La Cavese risponde con un tentativo di Palumbo il cui destro viene deviato da Vicino in angolo. I pugliesi non ci stanno e ripartono subito, concludendo l’azione con un destro di Presicce che mette i brividi a Napoli sfiorando l’incrocio dei pali. Al 13′ De Rosa prova l’azione personale ma il suo destro non trova la porta. Ben più pericolosa è l’incursione di Khalil, il cui destro fa la barba al palo alla sinistra di Napoli.

Gli ospiti continuano a fare la partita e sfiorano il vantaggio prima con un colpo di testa di poco alto di Anaclerio, poi con Lacarra, poco reattivo a tu per tu con Napoli. La Cavese prova a scuotersi con una punizione di De Rosa che si abbassa all’improvviso ma termina sul fondo. Gli ospiti però fanno male ad ogni affondo e solo la fortuna salva Napoli sul destro ad incrociare di Lacarra che scheggia il palo. In chiusura di parziale Logrieco serve Lacarra che in tuffo colpisce il palo a Napoli battuto.

Agovino inserisce subito Platone al posto di Picascia per cercare di contrastare il predominio a centrocampo dei pugliesi. Al 52′ Napoli è straordinario su un tentativo da pochi passi di Lacarra, servito splendidamente da uno scatenato Logrieco. La Cavese non ci sta e sfiora il vantaggio con Marzullo, fermato solo da un intervento prodigioso di Anaclerio in tackle. I metelliani provano ad aumentare i giri del proprio motore sfruttando anche un po’ di stanchezza dei pugliesi, vicini al gol al 69′ con Viscuso che calcia su Napoli da ottima posizione. Gli aquilotti provano a riversarsi in avanti ma lasciano spazi interessanti agli ospiti che al 76′ sbattono ancora su un super Napoli, bravo a bloccare un colpo di testa pericoloso di Presicce.

Agovino prova la mossa De Stefano al posto di uno stanco De Stefano e proprio il neo-entrato al 76′ manca il colpo dell’1-0 trovando Vicino pronto a respingere con i piedi la sua incursione in area. E’ il preludio al gol dei locali che arriva al 78′ con Ausiello che, imbeccato da De Rosa, fa esplodere un diagonale potente che batte Vicino e regala il vantaggio agli aquilotti. Il Bisceglie si riversa in attacco alla ricerca di un pari più che giusto per le occasioni sprecate. Nel finale succede di tutto. De Rosa colpisce il palo mentre proprio all’ultimo secondo i pugliesi trovano il pari sugli sviluppi di un corner ma l’arbitro annulla per una presunta scorrettezza e decreta la fine del match tra le proteste veementi di Lacarra e compagni.

CAVESE: Napoli, Capaldo, Della Corte, Ausiello, Varchetta, Manzo, Palumbo (dal 76′ De Stefano), Lucchese (dal 72′ La Mura), Marzullo, De Rosa, Picascia (dal 46′ Platone). (A disposizione: Schina, Campanella, Pugliese, Petti, Allegretta, Suriano).

BISCEGLIE: Vicino, Viscuso, Esposito, Guadalupi (dall’80’ Zotti), Lanzolla, Anaclerio, Khalil (dal 65′ D’Ancora), Lanzillotta, Lacarra, Logrieco, Presicce (dall’82’ Chiaria). (A disposizione: Licastro, Gambuzza, Colia, Abbinante, Acquaviva, Zotti, Uva).

Arbitro: Gualtieri di Asti.

Reti: 78′ Ausiello

Ammoniti: Palumbo, Lucchese (C), Lanzillotta, Presicce, Guadalupi (B).

Note: recupero (0′ p.t., 4′ s.t.)

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA