Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, vittoria di cuore contro il Neapolis

Scritto da Redazione il 16 febbraio 2015 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

rigoli_agropoliTrasferta vittoriosa. L’Agropoli passa con il cuore sul campo del Neapolis Mugnano, difendendo il doppio vantaggio iniziale in undici contro nove per più di un tempo, in virtù delle espulsioni di Viscardi e Cuomo. Tre punti fondamentali per la rincorsa ai playoff e all’Akragas, vittorioso con il Due Torri e lontano sempre sei punti.

Passa solo un minuto e l’Agropoli passa subito in vantaggio. Palla in profondità, Canotto si libera con mestiere di un avversario e serve Tarallo. L’attaccante stoppa e da pochi passi porta avanti i suoi. Il Neapolis accusa il colpo e non riesce a reagire e al 19′ subisce il gol del raddoppio. Berretti serve Canotto che s’infila in area di rigore e fredda Liccardo. I locali provano a scuotersi e alla mezz’ora trovano il gol della speranza con Improta ma l’arbitro annulla per una sospetta posizione di fuorigioco. La panchina di casa perde la testa e costringe Carella ad allontanare Mandragora dalla panchina. Peggio fanno Viscardi e Cuomo che in pochi istanti si beccano due espulsioni pesanti che lasciano i delfini in undici contro nove.

Nella ripresa il Neapolis si spinge in avanti alla ricerca del gol del 2-1. L’Agropoli però tiene bene e prova in contropiede a far male e a chiudere la partita. Al 58′ Allocca riapre il match sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma i delfini non si lasciano sopraffare dalla paura e ribattono colpo su colpo. I locali perdono la testa e 73′ restano in dieci per l’espulsione di Della Guardia. Nel finale nemmeno gli innesti di Pisani e D’Auria riescono a rianimare una squadra in difficoltà soprattutto in fase di costruzione e così, al triplice fischio finale, ad esultare sono i delfini per tre punti tanto pesanti quanto sofferti.

NEAPOLIS: Liccardo; Accardo, Noviello(dal 61′ Pisani), Allocca, Della Guardia; Sekkoum, Manzo(50’Liccardo C.); Perna(dal 50’ st D’Auria), Improta, Moxedano; Prisco. A disp.: Costagliola, De Biase, Landi, Solitro, Bisogno, Iovinella. All.: Mandragora.

AGROPOLI: Maiellaro; Viscardi, Scognamiglio, Cuomo, Russo; Siano, Esposito, Alleruzzo; Canotto(dal 45′ Abate), Tarallo (dal 93′ Ragosta). A disp.: De Luca, Napoli, Arena, Capozzoli, Cascone, Clara. All.: Rigoli.

Arbitro: Carella di Bari.

Reti: 1′ Tarallo, 19’Canotto (A), 58’Allocca (N).

NOTE: circa 100 spettatori, di cui circa 40 provenienti da Agropoli. Ammoniti: Accardo (N), Abate (A), Liccardo C. (N). Espulsi: al 40’ pt Mandragora per proteset; al 41’ pt Viscardo per somma di ammonizioni; al 47’ pt Cuomo per somma di ammonizioni; al 27’ st Della Guardia per somma di ammonizioni. Angoli: 6-0. Recupero: 4’ pt, 4’ st.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA