Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Primarie, ritiro De Luca: “Mi devono solo sparare in testa”

Scritto da Redazione il 19 febbraio 2015 in Campania,Politica,Territorio. Stampa articolo

de luca 2Qualcuno pensava che di fronte a questa cosa io mi fermassi: mi devono solo sparare in testa, io vado avanti comunque.

Queste le parole pronunciate da De Luca ieri sera, presso il circolo democratico “Antonio Caponnetto” di San Cipriano d’Aversa, in provincia di Caserta, dinanzi alle richieste di gran parte del Pd campano di abbandonare le Primarie per motivi di opportunità politica, a seguito della condanna ad un anno per abuso d’ufficio.

De Luca ha attaccato chi è favorevole a un candidato unitario e anche il suo principale avversario delle Primarie, l’eurodeputato Andrea Cozzolino.

La cosa vergognosa – ha detto il Sindaco decaduto di Salerno alludendo a chi vorrebbe il suo ritiro – è che qualcuno nel partito ha cercato di speculare. Ma il passo indietro lo deve fare chi ha imbrogliato nelle Primarie a Napoli o chi ha la corresponsabilità del disastro dei rifiuti. Noi dobbiamo scegliere un candidato che possa aprire bocca, non un candidato che se apre bocca uno dice: scusa ma i rifiuti li hai portati tu a Taverna del Re, le ecoballe le hai portate tu, il debito nella sanità lo avete fatto voi. Non possiamo presentarci – ha continuato De Luca – avendo il disastro di quelli che hanno governato questi 5 anni e il pre-disastro di quelli che lo hanno fatto prima“.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA