Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, Tarallo tuona: “Nessun caso, la mia assenza era concordata col mister”

Scritto da Redazione il 20 febbraio 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

rigoli_agropoliSpegne l’incendio Michele Tarallo. Lui che di mestiere fa il bomber, ha deciso di indossare per un giorno l’abito da pompiere per spegnere le tante voci che si erano susseguite sul suo futuro. Due giorni senza allenamento, una scelta che aveva fatto impazzire i media locali dopo la bella vittoria di Mugnano. Così il calciatore ha deciso di pubblicare il proprio pensiero sul sito ufficiale del club campano. “Ho visto che la mia assenza dal campo ha fatto molto discutere. In realtà non c’e’ nessun mistero o problema insormontabile. Eravamo d’accordo con mister Rigoli di riposare uno o due giorni perchè a Mugnano avevo speso davvero tanto e mi sentivo affaticato – ha rivelato il capitano dei delfini che poi non nasconde l’incontro avuto nei giorni scorsi con la società – Con lo staff societario parlo spesso, e anche stavolta ci siamo confrontati senza problemi. Quello che ci siamo detti però resta tra di noi. Ciò che conta è la mia presenza qui, unita alla voglia di vincere con la Battipagliese con la fascia da capitano sul braccio”.

Un messaggio forte e chiaro in vista di una sfida delicata. Il derby di domenica infatti, potrebbe permettere all’Agropoli di continuare la rincorsa all’Akragas e al Torrecuso, ipotecando la possibilità di disputare i play-off promozione. Ieri la squadra ha lavorato a lungo sulla tattica, con Rigoli che ha mischiato più volte le carte provando a tenere tutti sulla corda. Di sicuro l’ex Akragas non potrà contare su Viscardi e Cuomo, appiedati dal Giudice Sportivo dopo le espulsioni di domenica, ma potrà contare su Alfano e Panini, out per squalifica nella vittoriosa trasferta di domenica.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA