Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Povertà in aumento. L’appello di Mara Carfagna: “Lavorare per alleviare le sofferenze dei cittadini”

Scritto da Redazione il 23 febbraio 2015 in Politica,Salerno,Territorio. Stampa articolo

carfagnaSalerno. Preoccupazione dell’onorevole Mara Carfagna, Coordinatrice Provinciale di Forza Italia,di fronte ai dati resi noti in queste ore da don Marco Russo, responsabile della Caritas Diocesana di Salerno, sul livello di povertà raggiunto in città.


“C’è un limite che non andrebbe mai oltrepassato – per onestà intellettuale, dovere morale, responsabilità politica ed istituzionale – che è quello di arrivare a non ammettere il grado ed il livello di difficoltà in cui versa la propria comunità” ha sottolineato la Carfagna.

“Diecimila persone aiutate nel 2014 sia a livello economico che alimentare: ma il dato eclatante è che di questi il 52% sono italiani, mentre il 48% sono stranieri. La povertà aumenta soprattutto per la popolazione residente. In generale, rispetto al 2013, secondo la Caritas, la povertà a Salerno è cresciuta del 18%. Senza aggiungere a queste cifre tutte quelle famiglie che, per dignità, non chiedono aiuto”.

“Mi rivolgo all’amministrazione comunale – è l’esortazione dell’onorevole Carfagna – che ha evidentemente dato troppo spazio ad una presunta lungimiranza urbanistica e turistica, indossando i paraocchi non solo sulle reali condizioni economiche in cui versano i cittadini salernitani, ma sulle azioni di contrasto e di assistenza, sui cui fronti, evidentemente, non si è fatto abbastanza. Il rischio – conclude Mara Carfagna – non è solo di avere rappresentanti che cavalcano la mistificazione della realtà, ma anche di avere amministratori preoccupati di più a mantenere le poltrone e ad assicurarsi il potere sulla città. Ritengo, piuttosto, che dovrebbero ammettere le reali condizioni in cui versano i cittadini e lavorare per alleviare le loro sofferenze

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA