Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cavese, tris alla Scafatese e playoff di nuovo ad un passo

Scritto da Redazione il 2 marzo 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

agovino_caveseRitorno alla vittoria. La Cavese mette da parte le difficoltà societarie e il caos post-derby con la Gelbison, ritrovando in un colpo solo tre punti e morale. Gli aquilotti battono 3-0 la Scafatese grazie alle reti di De Rosa ed una doppietta di Marzullo e si riportano a meno uno dalla zona playoff. Una vittoria arrivata nonostante la contestazione degli ultras metelliani contro l’attuale dirigenza e con solo 200 tifosi blufoncè sugli spalti.

Passano due minuti e gli aquilotti vanno in vantaggio. De Rosa sfrutta un calcio di punizione dal limite e trafigge Gallo. La Scafatese accusa il colpo e non ha la forza per reagire mentre la Cavese si limita a controllare il risultato senza riversarsi in attacco alla ricerca del gol della sicurezza. La prima occasione per gli ospiti arriva al 32′ con una punizione di Marcucci che mette i brividi a Napoli ma si spegne sul fondo. Marzullo pochi istanti prima dell’intervallo prova a raddoppiare ma il suo destro dal limite viene respinto da Gallo in corner.

Nemmeno nella ripresa cambia il refrain della partita. La Cavese controlla agevolmente il risultato, decidendo di non accelerare ma di aspettare gli avversari per poi punirli in contropiede. Al 54′ Marzullo prova la magia da lontanissimo ma Gallo c’è. Pochi istanti dopo è Campanella a sfiorare il raddoppio deviando alto un preciso corner dalla destra. Al 72′ la Scafatese resta in dieci non per una sanzione disciplinare ma per l’infortunio di Caiazzo, costretto a lasciare anzitempo il campo ma con le sostituzioni già finite in casa gialloblu. La Cavese si rilassa e inizia a bombardare la porta di Gallo. Al 77′ De Rosa prende palla a centrocampo e premia l’ottimo inserimento di Marzullo che fa secco l’estremo difensore ospite in uscita bassa e sigla il raddoppio. Passano tre minuti e lo stesso Marzullo mette a segno un gol meraviglioso, con una voleè al volo che fa secco Gallo e fa esplodere i pochi sostenitori presenti sugli spalti. Ci si avvia così al triplice fischio finale che regala agli aquilotti un po’ di serenità dopo una settimana assai complicata.

CAVESE: Napoli; Capaldo, Varchetta, Campanella, Picascia; Ausiello, Lucchese, Della Corte; Palumbo (23’st De Stefano), Marzullo (40’st Pugliese), De Rosa (38’st Suriano). A disposizione: Schina, Di Grezia, La Mura, Platone, Petti e Giordano. Allenatore: Massimo Agovino.

US SCAFATESE: Gallo; Natino (23’st Marano), Cuomo, Caiazzo, Terlino; Avino, Perrino (1’st Scognamiglio), Comegna, Manzo; Marcucci, Farriciello (61’ Rizzo). A disposizione: Mangini, Procentese, Romano, Bouchoucha, Mattioli e Tedesco. Allenatore: Salvatore Amura.

Arbitro: Sig. Feliciani di Teramo.

Ammoniti: Campanella (C), Cuomo (S), Marzullo (C), Farriciello (S) e Caiazzo (S)

Marcatori: 2’ De Rosa (C), 33’st e 36’st Marzullo (C).

Spettatori: circa 200 con assenza di tifosi scafatesi per decisione della prefettura – Recupero: 1’pt – 4’st.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA