Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipagliese, nuovo stop con la Leonfortese. Lo spettro dei playout è sempre più vicino

Scritto da Redazione il 8 marzo 2015 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

condemi_battipaglieseSempre più giù. La Battipagliese non sa più far punti. La squadra di Carmelo Condemi cade ad Enna contro la Leonfortese con un 2-0 pesante sia per la classifica che per il morale. Gara decisa nella ripresa dai gol di Mincica e Candiano, dopo un primo tempo molto equilibrato ed avaro di emozioni. I campani restano così ancorati a quota 23, con la Nuova Gioiese che vola a più sette dalla salvezza senza l’ausilio dei play-out.

La partita inizia su ritmi bassi, con le due squadre che preferiscono studiarsi anche in virtù dell’importanza della posta in palio. La prima occasione capita sui piedi di Russo ma De Marino risponde presente. La Battipagliese pian piano prende campo e crea due buone chance poco prima della mezz’ora. Un calcio di punizione di Signorelli si perde di poco a lato mentre a sfiorare l’incrocio poco dopo è Aprile con un tiro al volo di poco alto. I campani continuano a fare la partita ma la grande mole di gioco costruisce solo un calcio di punizione di Odierna che Pentimone blocca senza grossi patemi. Poco prima dell’intervallo Mincica prova la deviazione vincente da pochi passi ma De Marino è super e permette ai suoi di ritornare negli spogliatoi di rientrare negli spogliatoi sullo zero a zero.

La ripresa si apre subito con il vantaggio dei locali. Candiano serve Mincica che batte De Marino e regala il vantaggio ai siciliani. Gli ospiti accusano il colpo e non riescono ad impensierire Pentimone. Da registrare solo i tentativi di Aprile e Signorelli però senza fortuna. I campani soffrono il ritmo dei biancoverdi che al 74′ chiudono i conti con Candiano, bravo a concludere in rete una lunga azione solitaria. Il raddoppio taglia le gambe alla Battipagliese, incapace di reagire e domata dal lungo possesso palla dei locali che al triplice fischio finale possono esultare per una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Leonfortese: Pentimone, Castro, Nicolosi, Fecarotta, Monforte, Calabrese, Mincica (dal 79′ Di Pasqua), Di Peri, Franzese (dall’83’ Montalbano), Candiano, Russo (dal 60′ Liuzzo Scorpo). (A disposizione: Astolfo, Ilardo,  Inveninato, Guerreri, Maria). Allenatore: Pietro Infantino

Battipagliese: De Marino, Odierna, Fiorillo, Aufiero, Garofalo, Cirillo, Aprile, Scuotto (dal 62′ Botta), Signorelli, Leone, Minnucci (dal 90′ D’Ambrosio). (A disposizione: Viscido, Avagliano, Picarone, El Otmani, Pascuccio, Pastore). Allenatore: Carmelo Condemi

Arbitro: Mauro Guarnieri di Empoli (Musumeci di Catania e Grasso di Acireale).

Reti: 48′ Mincica, 74′ Candiano.

Ammoniti: Scuotto, Minnucci, Aprile (B).

Note: recupero (1′ p.t., 3′ s.t.).

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA