Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Insonnia: gli effetti nocivi sulla salute

Scritto da Redazione il 10 marzo 2015 in Beauty,Salute. Stampa articolo

insonnia 2Dormire poco e male o non dormire affatto, rigirarsi nel letto, fissare il soffitto per intere ore: tutto questo è molto nocivo per la salute.

Ecco cosa possono causare diverse notti in bianco:
Aumento del senso della fame: alcuni studi hanno riscontrato un nesso tra la mancanza di sonno e la propensione ad assumere maggiori porzioni di cibo.

Aumento del rischio di incidenti: dormire meno di 6 ore triplica il rischio di incidenti, a causa della mancanza di concentrazione, secondo la National Sleep Foundation’s Drowsydriving.org. e una ricerca della Manchester Metropolitan University.

Invecchiamento della pelle

Effetti sull’aspetto fisico: stando ad uno studio pubblicato l’anno scorso da Sleep, chi dorme poco viene giudicato meno attraente e apparentemente più triste, come scrive anche l’Huffpost.

Indebolimento del sistema immunitario: secondo uno studio della Carnegie Mellon University, dormire meno di 7 ore triplica il rischio di ammalarsi d’influenza.

Maggiore emotività: uno studio del 2007 di alcuni ricercatori della University of California, Berkeley e Harvard Medical School ha utilizzato la Magnetic Resonance Imaging per mostrare che, in caso di carenza di sonno, i centri emotivi del cervello aumentano la reattività del 60%.

Minore concentrazione e problemi di memoria: essere esausti genera un notevole calo di concentrazione e della memoria.

Aumento del rischio di infarto del +400%: una ricerca presentata alla conferenza Sleep del 2012 suggerisce che dormire meno di 6 ore a notte può aumentare il rischio d’infarto per le persone di mezza età ed età avanzata.

Aumento del rischio di obesità: molti studi hanno dimostrato che esiste un collegamento fra la mancanza cronica di sonno e un maggior rischio di obesità nel tempo. Uno studio del 2012 di Penn State, ad esempio, rivela che dormire meno di 6 ore a notte provoca una variazione nella presenza degli ormoni dell’appetito grelina e leptina.

Fonte faredelbene.net

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA