Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Uccide l’ex moglie a Trento e scappa, ricercato avvistato nel salernitano

Scritto da Redazione il 18 marzo 2015 in Cronaca,Evidenza,Salerno. Stampa articolo

marco-quarta-ha-ucciso-la-moglie-a-coltellate_254511In fuga. Le forze armate di tutta Italia sono alla ricerca di Marco Quarta, quarantenne che giovedì scorso ha ucciso l’ex moglie, Carmela Morlino, 36 anni, a coltellate, a Pergine (Trento), per poi darsi alla fuga. Secondo una segnalazione fatta al programma televisivo “Chi l’ha visto?“, l’uomo sarebbe stato avvisto a Salerno nella serata di sabato. Sul caso ora indagano i Carabinieri del Nucleo Investigativo.

Sabato sera – secondo quanto raccontato dal programma televisivo – l’uomo sarebbe entrato in un bar di Torrione. La sua prestanza fisica, il ricercato è alto quasi due metri, e il suo dialetto tipico del Nord Italia hanno indispettito e non poco le persone presenti nel locale. L’uomo – sempre stando agli elementi raccolti finora e all’esame degli investigatori – sentendosi osservato, si è rivolto verso il titolare del bar e ne è nato un diverbio che è terminato con la fuga dell’uomo al quale usciva sangue dal naso.

Solo dopo aver appreso l’accaduto e aver visto in tv e sui quotidiani il volto del ricercato, il titolare del locale ha deciso di fare la sua segnalazione al programma “Chi l’ha visto?”. Così i Carabinieri della Compagnia di Trento hanno avvisato dell’accaduto i militari della sezione di Salerno. Secondo quanto raccolto da fonti vicine ai militari campani, ci sono elementi che non fanno escludere che l’uomo potrebbe essere proprio il fuggitivo. La famiglia di Quarta e’ originaria del Salento e non è escluso che l’uomo stesse viaggiando per raggiungere quella zona. Sembra difficile che l’uomo sia ancora nella provincia di Salerno ma i carabinieri continuano a pattugliare la città in attesa di buone nuove.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA