Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, testa alla Frattese. Rigoli recupera due pedine

Scritto da Redazione il 18 marzo 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

tarallo_agropoliVittoria in scioltezza. La trasferta di Capo D’Orlando si è rivelata una semplice passeggiata per la squadra di mister Rigoli, brava ad imporre il proprio ritmo e la propria caratura sin dall’inizio, dissolvendo i dubbi del tecnico ex Akragas sulla mentalità della propria squadra. Tre punti che fanno morale e fanno salire a due le vittorie consecutive dopo il ko con il Torrecuso. Rossoblu che continuano a marciare a più due sulla compagine cilentana per quel secondo posto che faciliterebbe e non poco il cammino negli spareggi finali. Ora però c’è da pensare alla Frattese, squadra insidiosissima e in gran forma, reduce anch’essa da un pokerissimo rifilata al Montalto, ormai prossimo alla retrocessione in Eccellenza.

Una gara da affrontare con le molle, in ricordo proprio dell’andata dove Panini e compagni soffrirono e tanto contro gli sguscianti attaccanti napoletani. La sfida del “Guariglia” sarà quindi la chance giusta per vendicare il tris rimediato all’andata e staccare una diretta concorrente per la corsa al secondo posto sperando magari in qualche passo falso di Torrecuso e Rende. Speranza quasi vana, visti gli impegni non proibitivi con Montalto ed Hinterreggio. Rigoli però può sorridere. Il tecnico infatti potrà contare su alcune pedine indisponibili nelle ultime settimane. Russo ha recuperato dal problema al collo ed è già a lavoro col gruppo così come Clara e Siano, che hanno scontato i rispettivi turni di squalifica. Importante è il recupero dell’ex Triestina in un reparto, quello offensivo, falcidiato dalle assenze di Capozzoli e Tarallo e con gli uomini contati.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA