Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Polla, tentato furto e resistenza a Pubblico Ufficiale: nei guai tre cittadini serbi

Scritto da Redazione il 20 marzo 2015 in Cronaca,Territorio,Vallo di Diano. Stampa articolo

polizia-stradale2Polla. La Polizia Stradale di Eboli, nella tarda serata di ieri, ha proceduto arrestato un cittadino di nazionalità serba e denunciato in stato di libertà due cittadini serbi minorenni, responsabili di tentato furto, resistenza, violenza, lesioni a Pubblico Ufficiale e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

È stato il Centro Operativo Autostradale di Sala Consilina a segnalare il transito di una Bmw, con a bordo quattro persone, responsabili di furti a Polla e a Brienza.

Immediato l’intervento della Polizia Stradale di Eboli e di Salerno che ha rintracciato e inseguito il veicolo che, durante la fuga, ha più volte tentato di speronare le auto della Polizia.

Giunti sotto la galleria Motevetrano, dopo lo svincolo di Pontecagnano, la Bmw è stata bloccata.

Le quattro persone che sono scese dall’auto hanno tentato di fuggire a piedi sulla carreggiata e hanno colpito i poliziotti, due dei quali sono rimasti feriti in modo lieve.

Uno dei quattro è riuscito a dileguarsi.

Nell’auto sono stati rinvenuti numerosi attrezzi atti allo scasso, guanti e passamontagna.

Si tratta di V.S. 19enne serbo, S.M. 17enne rumeno e di J. B., 16enne serbo, tutti pluripregiudicati con precedenti per furti in abitazioni.

Al termine degli accertamenti, V.S. è stato tratto in arresto e associato al carcere di Fuorni, mentre, i due minorenni sono stati denunciati in stato di libertà e affidati ai rispettivi genitori.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA