Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Giornata Mondiale della Poesia ricorda Alda Merini nel giorno dell’anniversario della sua nascita

Scritto da Redazione il 21 marzo 2015 in Eventi,Evidenza. Stampa articolo

unescoOggi si celebra la Giornata Mondiale della Poesia.

Istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente, segna anche il primo giorno di primavera.

La ricorrenza riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

La celebrazione della Giornata Mondiale della Poesia rappresenta: “L’incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni – spiega Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco –  Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica”.

La data de 21 marzo, oltre ad offrire un omaggio alla cultura e a segnare l’arrivo della stagione primaverile, ricorda anche un altro momento fondamentale: la  nascita di una grande poetessa italiana, Alda Merini (Milano, 21 marzo 1931).

Ecco alcuni dei suoi intramontabili versi:

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA