Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, squadra di nuovo al lavoro. Siano: “Uniti e vogliosi di far bene”

Scritto da Redazione il 25 marzo 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

rigoli_agropoliRincorsa continua. L’Agropoli ha ripreso a lavorare dopo la bella e convincente vittoria di domenica al Guariglia contro la Frattese che, visto lo stop esterno del Torrecuso, ha permesso ai delfini di agganciare la truppa casertana al secondo posto in classifica, a meno sette dall’Akragas capolista. Una vittoria importante dunque, sia per la graduatoria che per il morale, fondamentale per la rincorsa ai playoff promozione che col secondo posto in classifica potrebbero mettersi in discesa. Rigoli però ha già resettato gli entusiasmi e da ieri ha chiesto ai suoi ragazzi di concentrarsi sull’Hintereggio, trasferta delicata contro una compagine capace di fermare il Rende sabato scorso e che tra le mura amiche ha conquistato ben 25 dei 38 punti raccolti sino ad ora.

Il tecnico ex Akragas può sorridere per quanto riguarda il recupero dopo la lunga squalifica di Capozzoli. Il giovane esterno darà dunque a mister Rigoli la possibilità di poter avere di nuovo vasta scelta per quanto riguarda sia l’undici iniziale che per le mosse a gara in corso. A Reggio però non ci saranno nè Tarallo, ancora out per infortunio ma in netto miglioramento, nè Maiellaro. Il portiere infatti è stato squalificato per un turno dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione rimediata domenica scorsa. Al suo posto ci sarà il classe ’94 De Luca che con la Frattese ha dimostrato ottime qualità e prontezza di riflessi in una situazione non facilissima.

Uno dei protagonisti del successo che è valso l’aggancio al secondo posto è stato senza dubbio Michele Siano. Il centrocampista, di origini capaccesi, ha sbloccato il match con un gran gol e, alle colonne del quotidiano “La Città”, ha parlato così della stagione dei delfini: “Il secondo posto agguantato domenica dopo il passo falso del Torrecuso è importante in ottica playoff. Siamo uniti e vogliamo far bene e portare a casa quante più vittorie fino alla fine del campionato. Ora ci godiamo questa posizione e, in caso di qualche scivolone dell’Akragas, proveremo ad avvicinarci anche alla vetta. I playoff infatti, sono sempre un’incognita e anche vincendoli non si ha la certezza di andare in Lega Pro. Ogni gara fa storia a sè, perchè subentrano tanti fattori che in campionato invece non ci sono. Ora però pensiamo all’Hinterreggio, poi si vedrà”.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA