Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, Sottil sorride: due mediani sono sulla via del recupero

Scritto da Redazione il 31 marzo 2015 in Calcio,Evidenza,Paganese,Sport. Stampa articolo

Due sorrisi. La Paganese prova a dimenticare l’amara sconfitta di venerdì con il Benevento preparando il secondo derby in meno di una settimana. La “Stella” infatti sarà di scena domani al “Torre” contro la capolista Salernitana, reduce da due vittorie consecutive e vogliosa di continuare la propria marcia verso la B. In casa azzurrostellata però, le ambizioni di classifica non mancano, con una salvezza da agguantare dopo gli ennesimi suicidi delle squadre immischiate nella lotta per non retrocedere.

Sottil ieri ha parlato a lungo alla squadra sul terreno di gioco di Bracigliano. Concentrazione altissima e voglia di lottare per raggiungere quanto prima un obiettivo complicatosi e non poco con un 2015 per nulla esaltante. Il tecnico di Venaria Reale però può sorridere per le belle notizie giunte dall’infermeria. Seppur ancora orfana di Marruocco, Santaniello, Bolzan e Coulibaly, Sottil ha potuto riabbracciare sia Baccolo che Calamai. Entrambi, fermi da un bel po’ di tempo per rispettivi problemi muscolari, ieri hanno ripreso a lavorare con il gruppo e possono essere considerati arruolabili per il big match di domani. Resta da capire solo quali saranno le scelte che il trainer azzurrostellato deciderà di fare in chiave formazione dopo che, nella sessione di ieri, lo staff tecnico ha preferito mischiare le carte per non dare certezze ad addetti ai lavori e avversari.

Il modulo di partenza sarà il 4-3-3, in virtù anche della squalifica di Salvatore Aurelio, uscito malconcio dall’allenamento di ieri dopo un duro contrasto di gioco con Djibò. Davanti a Casadei, Tartaglia e Donida saranno i due esterni di difesa mentre la coppia centrale sarà ancora composta da Perna e Moracci. In mezzo al campo, il recupero di Baccolo permetterà a Malaccari di ritornare nel ruolo di interno, così come Vinci che verrà riconfermato dopo l’expolit nel ruolo di incursore. In attacco Deli e Girardi sono sicuri di una maglia mentre il ruolo di esterno sinistro è ancora oggetto di ballottaggio fra Longo e Russini, con l’ex Ternana in leggero vantaggio. Partiranno dalla panchina sia Calamai che Bergamini, in preallarme nel caso in cui Sottil decidesse di risparmiare il rientrate Baccolo.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA