Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ascea Marina, abusi edilizi: sequestrato uno stabilimento balneare

Scritto da Redazione il 2 aprile 2015 in Cilento,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

asceaAscea Marina. La Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato il sequestro di parte di struttura turistica della costiera cilentana.

I finanzieri del Reparto navale salernitano, con la collaborazione dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ascea, hanno operato un accurato controllo alla struttura turistica, rinvenendo numerose irregolarità costituenti reato: all’interno dello stabilimento, infatti, è stato scoperto e posto sotto sequestro un cantiere edile con lavori in corso per la realizzazione di una struttura completamente occultata ed interrata di 55 metri quadri accessibile mediante una botola in legno.

Il tutto senza alcuna autorizzazione.

Inoltre, su di un’area demaniale marittima prospiciente la struttura, si stavano realizzando lavori edili di cementificazione di un intero tratto di arenile.

I lavori venivano eseguiti in difformità ai titoli autorizzativi che erano stati emessi per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Al termine dei controlli, i finanzieri hanno posto sotto sequestro un locale di 55 metri quadri, un’area demaniale marittima di 120 metri quadri, 4 piattaforme in cemento e tutto il cantiere edile abusivo.

Sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria l’amministratore unico della società concessionaria della struttura turistica, il direttore dei lavori ed il responsabile della ditta esecutrice dei lavori.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA