Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, oggi la ripresa. Sottil sorride per i tanti recuperi

Scritto da Redazione il 7 aprile 2015 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

sottil_paganeseA testa bassa. Non ha più chance la Paganese dopo le due sconfitte consecutive nei derby con Benevento e Salernitana che hanno non solo minato le certezze del gruppo di Andrea Sottil, ma anche avvicinato pericolosamente la zona playout. Certo, il vantaggio di cinque punti lascia ancora tante chance agli azzurrostellati di chiudere quanto prima il discorso salvezza, visto anche il passo da lumaca delle direte inseguitrici. Già da domenica infatti, contro la temibile Vigor Lamezia, per la “Stella” non ci sarà altra chance che tornare a casa con in tasca punti pesanti, così da compiere altri significativi passi verso quella “salvifica” quota quaranta punti che dovrebbe valere la permanenza in Lega Pro. Una mano alla società del presidente Trapani potrebbe arrivare anche dalla Disciplinare. Nelle prossime settimane infatti, Barletta, Ischia e Savoia potrebbero essere colpite da pesanti penalizzazioni e permettere così al club di Pagani di mettere altro fieno in cascina e raggiungere una salvezza che potrebbe essere fondamentale anche per la sopravvivenza della squadra stessa.

Dopo i due giorni di riposo, oggi la squadra riprenderà a lavorare. Sottil ritornerà brevemente sul match perso al “Torre” con la Salernitana, ma chiederà già ai suoi concentrazione massima nel preparare la trasferta di domenica. Il tecnico di Venaria Reale può sorridere per le tante buone notizie che giungono dall’infermeria. Marruocco ha recuperato dal problema muscolare e sarà in campo già domenica, così come Bolzan che ritornerà tra i convocati e contenderà un posto a Donida. In mezzo Baccolo e Calamai, già in campo con la Salernitana, assaporano il ritorno in campo da titolari, mentre in attacco Aurelio rientrerà dopo lo stop inflitto dal Giudice Sportivo e completerà l’attacco con Girardi e Deli, il più attivo e pimpante nelle ultime uscite. Restano da valutare solo le condizioni di Malaccari e Perna, colpito nelle scorse ore da un lutto familiare. I due hanno saltato il match con la Salernitana per dei problemi fisici accusati nel riscaldamento ma non destano preoccupazioni allo staff medico azzurrostellato.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA