Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cavese, che tegola! Claudio De Rosa squalificato per quattro turni in merito a Cavese-Licata dello scorso anno

Scritto da Redazione il 16 aprile 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

caveseCampionato terminato anzitempo. Si abbatte come un vero e proprio cataclisma la decisione della Procura Federale di squalificare per quattro turni Claudio De Rosa, capitano della Cavese e capocannoniere della compagine salernitana alla ricerca di un posto per i playoff promozione. La Procura Federale ha deciso di sanzionare il numero dieci metelliano in seguito ai fatti successi durante Cavese – Licata dello scorso anno. Ecco le motivazioni della sanzione: “Sig. Claudio DE ROSA, violazione dell’art. 1 bis, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva per aver prima della gara CAVESE – LICATA del 4/05/2014 (campionato di Serie D – Gir. I), quale capitano della squadra, nell’occasione facente funzione di allenatore, posto in essere atti non conformi alle regole di correttezza, lealtà e probità soggiacendo alle pretese ed alla condotta illegittima tenuta da due individui estranei alla società ma riconducibili alla tifoseria locale, senza che ricorresse alcuna necessità derivante da obiettive condizioni di fatto, inserendo fra i titolari della squadra il terzo portiere sig. D’Amico Giuseppe, neppure convocato per la gara né compreso nella distinta dei calciatori che sarebbero dovuti scendere in campo, così aderendo alle ingiustificate richieste imposte dai predetti due individui senza informare di quanto stava accadendo gli Organi Federali e l’Autorità Giudiziaria vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 32 sexies del Codice di Giustizia Sportiva”.

Una batosta che priva così gli aquilotti del proprio uomo migliore proprio in un momento topico della stagione, con la rincorsa al Brindisi che ora rischia di subire un’improvvisa e decisiva frenata. Agovino, che sta preparando la sfida di domenica al Gallipoli, dovrà rinunciare anche ad Ausiello e Lucchese, quest’ultimo convocato dalla Rappresentativa di Serie D, fermati dal Giudice Sportivo dopo le sanzioni di domenica scorsa. In programma questo pomeriggio un amichevole contro l’Alfaterna al “Desiderio” di Pregiato, prima della celebrazione in ricordo di Catello Mari, organizzata per questa sera alle 19:30 alla Basilica S.Maria dell’Olmo.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA