Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Disagi per automobilisti: code in autostrada e in città

Scritto da Redazione il 29 aprile 2015 in Cronaca,Salerno,Territorio,Valle Irno. Stampa articolo

anas1Nel pomeriggio di ieri sul raccordo autostradale SA-AV, all’altezza dell’uscita di Baronissi, si è verificato un incidente automobilistico che ha letteralmente paralizzato il tratto autostradale in questione. Lo scontro ha interessato un auto ed un mezzo pesante che in seguito allo schianto sono rimasti sulla carreggiata, bloccando la viabilità del tratto. Il transito dei mezzi è andato in tilt e si sono create lunghe colonne di traffico per diverso tempo.

C’è voluto l’intervento degli agenti del Comando di Polizia Municipale di Salerno, che non senza difficoltà, dopo aver valutato la situazione, hanno predisposto le attività per accertarsi, ed eventualmente soccorrere, le persone coinvolte nell’incidente e provveduto alla rimozione forzata dei veicoli che intralciavano lo scorrere dei veicoli, ripristinando così il normare flusso di auto.

Altre code questa volta dovute al voler evitare il verificarsi di eventuali incidenti si sono concentrate nel tratto di via Belvedere, tra la zona che costeggia in alto la Clinica del Sole e l’incrocio di via Irno.

Nella zona, data la presenza di una scia di carburante sul manto stradale, persa da qualche veicolo in precedenza, intorno alle 18 del pomeriggio di ieri, sono state impiegate tre pattuglie della polizia municipale che hanno provveduto alla gestione della viabilità, consentendo nel contempo agli agenti della società specializzata per la ripulitura delle strade, di eliminare i materiali presenti nell’area interessata, che avrebbero creato disagi ai guidatori e sarebbero potuti diventare cause di incidenti. I lavori per il ripristino sono durati più del previsto, infatti, soltanto dopo oltre due ore dall’inizio delle operazioni la situazione del traffico si è normalizzata.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA