Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gelbison, pari e rimpianti con l’Andria. Varriale sbaglia un penalty all’ultimo minuto

Scritto da Redazione il 10 maggio 2015 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

varriale3Pari e patta. Termina con un pirotecnico due a due la stagione della Gelbison, fermata in casa dalla neo-promossa Andria. Un pareggio spettacolare, con i cilentani in vantaggio prima e poi abili nel rimontare lo svantaggio siglato da Di Santo. Nel finale l’occasione d’oro capita a Varriale ma il bomber rossoblu si fa ipnotizzare da Lullo gettando così alle ortiche la possibilità di chiudere la stagione con una prestigiosa vittoria.

Eppure il match per la Gelbison si mette subito in discesa quando al 13′ Sica serve Varriale che con un destro preciso porta avanti i suoi. Passano solo due minuti e Criscuolo realizza il più classico degli autogol rimettendo la gara di nuovo in equilibrio. Al 20′ ancora Varriale sfiora il nuovo vantaggio con un diagonale di poco a lato. L’Andria prova a rendersi pericoloso ma solo grazie ad un grande intervento di Diamoutene rientra negli spogliatoi sul punteggio di uno a uno.

L’intervallo carica a mille l’Andria che dopo appena due minuti trova il vantaggio. Di Santo indovina dal limite dell’area il tiro che vale il sorpasso. La Gelbison non crolla e al 57′ trova il pari grazie ad un preciso colpo di testa di Gala. La lunga girandola di cambi non blocca però uno scatenato Varriale che al 72′ sfiora il gran gol, deviato però dalla traversa prima di terminare sul fondo. Al 90′ la svolta: Fagnani concede un penalty alla Gelbison, sul dischetto si presenta Varriale ma il neo-entrato Lullo è straordinario e para il penalty chiudendo così il match su un pari che sta stretto e non poco ai cilentani.

GELBISON: Peschechera, Gala, Monzo (75′ Passaro), Tricarico (86′ Maiese), Cacace, Criscuolo, Sica, Iorio, Varriale, Santonicola, Grimaudo (70′ Consiglio). (Spicuzza, Marchesano, Bovi, Marmoro, Rocco, Tulimieri). All. Logarzo.

FIDELIS ANDRIA: Simone (46′ s.t. Lullo), Sundas, Saias, Safina, Aprile, Diamoutene, Di Santo, Lorusso, Volpicelli, Loconte (70′ Boris), Rotunno. (Vilella, Grumo, Varola, Oliveira, Giraldi, Grimaldi, Mongelli). All: Favarin.

Arbitro: Vincenzo Fagnani di Termoli.

Reti: 14′ Varriale; 16′ out Criscuolo; 47′ Di Santo; 60′ Gala.

Ammoniti: 85′ Peschechera (G).

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA