Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcioscommesse: ecco i nomi dei 50 arrestati

Scritto da Redazione il 19 maggio 2015 in Evidenza. Stampa articolo

news18086L’operazione di questa mattina della Polizia di Stato ha portato all’arresto di 50 persone nell’ambito dell’inchiesta riguardo il Calcioscommesse. Per quanto riguarda la provincia di Salerno, tra gli arrestati ci sono il presidente e il direttore sportivo del Neapolis, Mario Moxedano e l’ebolitano Antonio Ciccarone, il direttore sportivo del Monza, il paganese Gianni Califano, e il padre Bruno, e i calciatori Raffaele Moxedano, Neapolis, figlio di Mario, Salvatore Astarita (ex Ebolitana e Sapri, oltre che dell’Akragas), e Pasquale Izzo (ex Ebolitana e Puteolana).

Gli altri arrestati sono:  Francesco Molino, 35, direttore sportivo del Comprensorio Montalto Uffugo; Antonio Palermo, 48, dirigente del Comprensorio Montalto Uffugo; Emanuele Marzocchi, 31, calciatore della Puteolana; Savino Daleno , 40, ex calciatore e consulente di mercato del Brindisi; Antonio Flora, 69, presidente del Brindisi; Giorgio Flora, 33, vicepresidente del Brindisi; Vito Morisco, 45, direttore generale del Brindisi; Ercole Di Nicola, 38, direttore sportivo de L’Aquila; Vincenzo Nucifora, 70, ex direttore sportivo della Torres; Fabio Di Lauro, 40, ex calciatore e imprenditore; Aleksander Brdanin, sloveno, 34, finanziatore di combine; Uros Milosavljevic, sloveno, 33, finanziatore di combine; Milan Jovicic, serbo, 43, finanziatore di combine; Daniele Ciardi, 41, magazziniere del Santarcangelo; Enrico Malvisi, 43, imprenditore e scommettitore; Marco Guidone, 29, calciatore del Santarcangelo; Francis Obeng, ghanese, 29, calciatore del Santarcangelo; Mohamed Lamine Traorè, guineano, 24, calciatore del Santarcangelo; Giacomo Ridolfi,  21, calciatore del Santarcangelo; Mauro Ulizio, 48, ex direttore generale del Monza ed ex socio, occulto, e direttore generale “di fatto” della Pro Patria; Massimiliano Carluccio,34, socio occulto e dirigente “di fatto” della Pro Patria; Marcello Solazzo, 32, uomo di fiducia di Carluccio; Andrea Ulizio, 21, figlio di Mauro, calciatore del San Marino ed ex del Pro Patria; Ala Timosenco, moldava,41, legata a Fabio Di Lauro e intermediaria/traduttrice con i serbi; Erikson Aruci, 25,  collaboratore di Fabio Di Lauro e legato ad Andrea Ulizio; Adolfo Gerolino, 25,  ex calciatore della Pro Patria; Vincenzo Melillo, 29, calciatore della Pro Patria; Marco Tosi, 55, ex allenatore della Pro Patria; Stefano Benini, 35, uomo di fiducia di Carluccio; Alberto Scarnà, 42, sovrintendente della Polizia di Stato e uomo di fiducia di Fabio Di Lauro; Maurizio Antonio Pagniello detto “Morris”, australiano, 38, ex calciatore ed ex presidente del Trento 1921; Ioana Dan detta “Bianca”, romena 23, interprete al servizio di Mauro Ulizio; Raffaele Pietanza, 34, uomo di fiducia di Carluccio e Solazzo; Diego De Palma, 40, imprenditore, co-finanziatore di combine e uomo di fiducia di Fabio Di Lauro; Raffaele  Poggi, 62, co-finanziatore di combine e uomo di fiducia di Enrico Malvisi; Edmond Nerjaku, albanese, 42, imprenditore, finanziatore di combine e scommettitore; Massimo Cenni, 38; Ninni Corda, 41, allenatore del Barletta;  Fabrizio Maglia, 48, direttore sportivo della Vigor Lamezia; Felice Bellini, 39, ex direttore sportivo del Gudja United Malta e attuale dirigente responsabile marketing della Vigor Lamezia; Robert Farrugia, maltese, 45, finanziatore di combine; Adrian Farrugia,  34, finanziatore di combines; Sebastiano La Ferla, 44, uomo di fiducia di Felice Bellini.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA