Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, vittoria tennistica sul Torrecuso. Ora sfida al Rende

Scritto da Redazione il 20 maggio 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

luigi-canotto_agropoliUn super Agropoli annienta il Torrecuso al “Guariglia” e vola alla terza fase dei playoff promozione. La squadra cilentana, in una giornata di grazia, rifila ben sei gol alla squadra sannita, crollata letteralmente sotto i colpi di uno scatenato Ragosta. Ora per l’Agropoli c’è l’ostacolo Rende, da affrontare domenica lontano dalle mure amiche.

Rigoli schiera il suo consueto 4-3-3 privo però dello squalificato Panini e dell’infortunato Tarallo. I salernitani aggrediscono subito gli avversari ed al sesto mancano per pochi centimetri il gol con una bomba di Ragosta di poco alta. Passano una manciata di minuti e due buone chance capitano sui piedi di Canotto, poco lucido però a tu per tu con Pennucci. Al 27′ la svolta: Meleleo ravvisa un tocco di mano nell’area sannita e sanziona il penalty che Ragosta trasforma. Il Torrecuso accusa il colpo ma l’Agropoli non ne approfitta e rischia su due conclusioni di Iadaresta e Zerillo, fortunatamente imprecise per i tifosi locali.

La ripresa si apre subito con il raddoppio dell’Agropoli. Ragosta innesca Canotto, che  fugge sulla destra e mette al centro per l’accorrente Berretti, bravo a depositare in rete l’assist ricevuto su un piatto d’argento. Il raddoppio abbatte il Torrecuso che al 59′ incassa il tris con Canotto, bravo a concludere una grande azione personale dribblando anche il portiere ospite prima di far esplodere il “Guariglia”. Iadaresta si divora il gol del possibile 3-1, con gli ospiti che vengono puniti prima al 78′ e poi al 90′ da uno scatenato Ragosta, autore di una straordinaria tripletta. Nel recupero c’è spazio per una prodezza di Capozzoli: il giovane esterno prende palla al limite dell’area e batte Pennucci con un pregevole cucchiaio che chiude i conti sul sei a zero e permette all’Agropoli di continuare a sognare l’approdo in Lega Pro.

AGROPOLI: Maiellaro, Viscardi, Russo, Esposito (27′ st Capozzoli), Scognamiglio, Cuomo, Sarno (16′ st Alleruzzo), Alfano, Berretti, Ragosta, Canotto (30′ st Arena). A disp. Bilancieri, Napoli, Di Iorio, Abate, D’Avella G., D’Avella F. All. Rigoli

TORRECUSO: Pennucci, Furno, Vesce, Zerillo M., Pagano (16′ st Petrone), Colarusso, Zerillo D., Pirozzolo (10′ st Di Blasio), Iadaresta, Aracri, D’Ascia (37′ st Fabozzi). A disp. Faiella, Calandro, Ruggiero, Piccolo, Musto, Di Maio. All. De Rosa

ARBITRO: Meleleo di Casarano

ASSISTENTI: Foglietta di Frosinone – Pallini di Avellino

RETI: 30′ pt Ragosta (rig), 6′ st Berretti, 12′ st Canotto, 33′ st Ragosta, 44′ st Ragosta, 47′ st Capozzoli

NOTE: giornata soleggiata, terreno di gioco in ottime condizioni, spettatori 600 circa. Ammonito Pirozzolo del Torrecuso.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA