Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lavoro in nero: fermato un “caporale”

Scritto da Redazione il 22 maggio 2015 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

carabinieriBattipaglia. I Carabinieri di Battipaglia hanno individuato e denunciato un “caporale” che faceva lavorare braccianti in nero

Varie aziende ispezionate con un ampio dispiego di mezzi, tra cui un elicottero per sventare la fuga: sino ad ora, quattro i lavoratori in nero individuati (tutti di nazionalità marocchina), mentre un loro connazionale, è stato individuato quale intermediatore di mano d’opera abusivo (per lui una denuncia penale ed il sequestro del mezzo, un furgone Iveco Daily utilizzato per il trasporto degli operai).

Ancora in corso le indagini: pare che il caporale venisse pagato dal proprietario 42 euro per ogni singolo operaio. Oltre alla denuncia a carico delle aziende ispezionate, sono state irrogate sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 18 mila euro.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA