Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, nubi sul futuro di Sottil. Per la panchina si candida Di Napoli

Scritto da Redazione il 21 giugno 2015 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

trapaniTanta incertezza. Andrea Sottil e la Paganese sono ogni giorno sempre più lontani. Il tecnico di Venaria Reale, condottiero degli azzurrostellati verso una salvezza risultata fondamentale per il futuro della società, sta ancora ragionando sulla proposta fatta da patron Trapani la scorsa settimana. Un contratto biennale con qualche migliaia di euro in meno e con troppe incertezze sul progetto tecnico, l’aspetto a cui Sottil più tiene. L’ex difensore è combattuto: vorrebbe continuare l’esperienza al “Torre” ma aspirando a qualcosa in più rispetto alla salvezza sofferta dello scorso anno, con la possibilità di poter puntare solo sui giovani che lo spaventa, visto il budget più che ristretto da destinare al mercato. Intanto le sirene di mercato si fanno sempre più attraenti ed è per questo che nei prossimi giorni Sottil scioglierà ogni sua riserva e comunicherà alla dirigenza il suo futuro.

Così, in caso di addio, si aprirebbero scenari importanti per la panchina campana. Oltre a Marra e Bitetto nei giorni scorsi è avanzata anche l’idea Arturo di Napoli. L’ex bomber della Salernitana ha confermato l’interesse ai microfoni di Tv Oggi. “C’è grande stima con Trapani e con D’Eboli che è un amico, ci siamo salutati e abbiamo chiacchierato ma a dire che sarò il prossimo allenatore ce ne vuole. Per me sarebbe una grande opportunità perché lavorerei con uno staff che ci sa fare. Il rinnovo di Marruocco non può che essere un bene perché è un portiere di grande esperienza su cui si può fare affidamento”.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA