Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, buona la prima. Quindici gol al Cascia nel primo test stagionale

Scritto da Redazione il 16 luglio 2015 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Torrente_allenamento_Salernitana (1)Gol a grappoli. Termina con un sonoro quindici a zero la prima amichevole della Salernitana targata Vincenzo Torrente. I granata hanno sommerso di reti il Cascia, club militante nella seconda categoria umbra, nonostante una condizione fisica precaria, messa a dura prova dei carichi di lavoro tutt’altro che leggeri voluti dallo staff tecnico. La prima Salernitana 2015/2016 scende in campo con Strakosha tra i pali, Colombo e Franco esterni, Lanzaro e Bocchetti centrali. In mediana Pestrin funge da vertice basso con Moro e Bovo interni.Davanti Eusepi è il terminale offensivo con Calil e Perrulli ai suoi lati. Proprio il bomber ex Benevento apre le danze, prima dell’assolo di Calil, autore di un poker intervallato dal gol di Colombo. In chiusura di tempo arriva la seconda gioia personale di Eusepi.

Nella ripresa spazio a tutti i giovani della rosa, con il debutto di Liverani tra i pali e l’innesto di Tuia, Castiglia e Cristea. Proprio il romeno prova a convincere Torrente  a suon di gol, ben tre, sfruttando l’assenza di Fall, via dal ritiro per motivi personali. Buona la prova del baby Martiniello, doppietta per lui, così come Cristea. Un “hurrà” anche per Grillo, autore di una prodezza balistica in tuffo su assist di Castiglia. Dopo tre minuti di recupero Avallone, arbitro per l’occasione, chiude le ostilità mentre su Cascia si abbatte un autentico nubifragio.

Pioggia che dovrebbe accogliere nella giornata di domani Andrea Russotto, prossimo acquisto del sodalizio granata. Il fantasista si svincolerà a breve dal Catanzaro e volerà verso il ritiro di Cascia per conoscere i nuovi compagni e iniziare a memorizzare gli schemi di mister Torrente. Una Salernitana ultraoffensiva dunque, pronta a sfruttare la nuova freccia presente nel proprio arco.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA